Agorà

Come rassodare i glutei con 15 minuti di esercizi al giorno

Non importa come lo abbiamo: tutte sappiamo come vorremmo averlo. Rassodare glutei è la tua necessità? scopri subito tutto quello che c’è da sapere!

Sia che partiamo con un lato B squadrato, piatto, rotondo o a mandolino, sia che che aspiriamo al quello di Belen o di Pippa Middleton, tre sono gli aggettivi a cui pensiamo quando ne sognamo la perfezione: alto, tonico e scolpito.

Ma come coronare il nostro desiderio? Fortunatamente, non abbiamo bisogno di fare sforzi titanici. Nonostante sia uno dei punti di maggiore accumulazione degli strati adiposi nel nostro corpo, infatti, con alcuni esercizi mirati e da ripetere con costanza è possibile rassodare questa parte critica senza troppi sacrifici e senza la necessità di comprare attrezzi specifici e costosi.

L’allenamento può veramente fare miracoli, quando accompagnato da un regime alimentare sano ed equilibrato, mentre talvolta non si può dire del contrario. Quindi non si sfugge: per ottenere un fisico armonioso e all’altezza delle nostre aspettative, un workout è sempre necessario. Dunque, cominciamo!

Prima parola chiave: alternanza. Allenandosi a giorni alterni si permette infatti al corpo di recuperare dopo lo sforzo, per ottimizzare i risultati.
Seconda parola chiave: gradualità. É inutile spendere la prima settimana sotto fatiche erculee se poi si abbandona dopo. Gli esercizi hanno validità solo se fatti con perseveranza.

Ecco dunque quali sono:

Squat
Partendo dalla posizione eretta, gambe con divaricate non oltre la larghezza delle spalle e punte dei piedi ruotate leggermente in fuori, piegatevi sulle ginocchia inspirando e contraete i glutei mentre tornate su.

Slanci posteriori, o donkey kicks
Partendo da una posizione in ginocchio, con gambe parallele aperte leggermente e busto dritto, esguite uno slancio indietro con la gamba a 90 gradi mentre espirate. Bloccatela quando è parallela al pavimento e contraete i glutei.

Slanci laterali
Partendo dalla stessa posizione, inspirate ed espirate mentre alzate il ginocchio lateralmente a 90 gradi.

Il ponte, o hip raise
Distesi sulla schiena e con mani e piedi appoggiati a terra, sollevate il bacino contraendo i glutei mentre inspirate, per poi mantenere la posizione.

Questi semplici esercizi di tonificazione, alternati a pochi minuti di allungamento muscolare all’inizio e alla fine dell’allenamento, permetteranno di ritagliarsi 15 minuti ogni giorno da dedicare al proprio corpo, per tornare in armonia con le proprie forme e con la propria salute. L’obiettivo del Centro Estetico Indaco si riassume proprio in questo: nell’armonizzazione, nella bellezza e nella soddisfazione di sé.

E non è finita: vi proponiamo anche numerosi extra che si possono svolgere in qualsiasi momento della giornata, per massimizzare comodità e flessibilità delle tempistiche. In primo luogo, salire le scale è un ottimo allenamento perché sfrutta i quadricipiti e soprattutto i glutei. Contrarli di mattina presto e ancora nel letto in posizione supina, è un altro metoso per ingannare la pigrizia e cominciare la giornata all’insegna della sportività. Infine, questo esercizio può anche essere riprodotto in ogni momento in cui stiamo sedute o in piedi, quindi sempre: al lavoro o in coda per fare la spesa, per esempio, ci basterà contrarli con costanza per tonificarli.

Adesso non abbiamo più scuse: mettiamoci all’opera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leultime.info è gestito e scritto prevalentemente da Salvatore Capolupo