Che cos’è il codice SdI

Cosa vuol dire SdI

L’SdI è un acronimo cioè indica le iniziali di Sistema di Interscambio; esso non è altro se non il sistema ufficiale di smistamento e autenticazione delle fatture elettroniche, obbligatorie per legge in Italia da quest’anno. Nella sostanza, quello che avviene ad oggi è che tutte le e-fatture ricevute ed inviate, per una questione di controllo e di organizzazione, devono passare per forza per il sistema di interscambio.

Cosa fa SdI nella pratica

Quando inviamo una fattura o ne riceviamo una, SdI fa da intermediario e permette di effettuare i dovuti controlli di correttezza su tutte le fatture ricevute, e poi inoltra le fatture stesse al destinatario. L’operazione possiede un esito ufficiale che è possibile verificare nello specifico, quindi essa può o meno andare a buon fine.

Per legge, le PA (Pubbliche Amministrazioni) sono tenute a comunicare ai propri fornitori le informazioni sul contratto e il proprio codice iPA (vedi art. 6 c. 1 del DM n. 55 del 3 aprile 2013).

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper