Qualche metodo naturale per prevenire il calcare nei sanitari

sanitari bagno

Il bagno è uno degli ambienti a cui si pone maggiormente attenzione per quel che riguarda la pulizia; eppure, dopo un po’ di tempo, i sanitari – e in particolar modo il box doccia – si opacizzano: la causa è il calcare. La causa principale è da ricercare nell’acqua che spesso contiene una grande quantità di cloro – il quale causa incrostazioni ed altri inestetismi.

Sul web possiamo trovare tantissimi consigli sulla pulizia e sulla prevenzione di calcare su questi oggetti; di seguito vi suggeriamo alcuni “consigli artigianali” su come fare manutenzione senza spendere un occhio della testa. Tuttavia, in alcuni casi, dei semplici metodi casalinghi non sono sufficienti per eliminare questa fastidiosa insorgenza e infatti, servono prodotti specifici, appositamente studiati per rimuovere il calcare più ostinato e debellarlo del tutto. Questi si possono trovare in tutti i negozi specializzati oppure sul web, sullo store online cmtshop.it.

Quelle gocce di sapone fastidiose dopo una doccia rilassante, come possiamo rimuoverle? Pochi accorgimenti ma efficaci, con ingredienti naturali e reperibili facilmente in qualsiasi supermercato. Il più comune è quello di utilizzare una soluzione nella seguente proporzione: 50% acqua e 50% aceto. Si utilizzi poi un panno che abbia un lato morbido e uno più abrasivo. Basta spruzzarne un po’ sul box e asciugare prima con la parte più morbida, mentre per le parti più resistenti, usare il lato abrasivo.

Un altro ingrediente molto utilizzato in casa, anche nell’uso alimentare, è il bicarbonato di sodio. La sua efficacia nella pulizia non ha eguali; sarà sufficiente realizzare una pasta con qualche cucchiaio di bicarbonato, un po’ di acqua tiepida e dell’aceto (o in alternativa, limone). Basta cospargere il box doccia con un po’ di pasta e pulire la superficie con un panno, facendo attenzione nello sfregamento e farlo delicatamente per evitare di rovinare la superficie.

A volte, le soluzioni più semplici si rivelano essere le più efficaci. I fogli di giornale fanno parte di queste; con una piccola quantità di alcool rosso e un po’ di pazienza, avrete un box doccia che risplende nel giro di pochi minuti e con il minor sforzo possibile. Il foglio di giornale ha un alto potere abrasivo che permette di eliminare i residui più ostinati senza rovinare le superfici e prevenire il calcare.

La domanda che spesso ci si pone è: questi metodi valgono per qualsiasi materiale di cui è composto il box? Una domanda lecita, perché nessuno vorrebbe rovinare o vedere graffiato la propria doccia. La risposta è sì, questi metodi sono efficaci sulla maggior parte delle superfici, facendo però particolare attenzione per quelli in cristallo che sono più delicati.