Chaturbate e camgirl sono il sesso del futuro?

Se la versione internazionale del sito chaturbate arriva, secondo SEMRush, a circa 2 milioni e mezzo di visitatori mensili nel nostro paese. Un mondo sommerso, di cui difficilmente si parla in pubblico (se non grazie ad alcuni articoli avvenieristici sul web), e che negli USA arriva a quote di traffico ancora più spaventosi: 12 milioni e mezzo di traffico stimato mensile.

Impossibile che davvero nessuno ne sappia nulla, in effetti: anche perchè la dimensione chaturbate e camgirl è decisamente più prominente, se vogliamo, dopo il lockdown che abbiamo attraversato a fasi alterne in tutto il mondo, e che ha finito per rendere il cybersex molto più in voga, un po’ per forza di cose. I media e le produzioni artistiche e di serie TV, per non parlare del cinema, da tempo si sono sensibilizzate sull’argomento: basti pensare a film come Cam (2018), ad oggi uno dei maggiori successi di Netflix, oppure al fatto che sia uscita anche una serie TV che parla di camgirl, e si chiama Cam_Girlfriend , dotata a quanto pare di una buona dose di humour.

La dimensione in cui i due amanti o fidanzati siano uno da una parte della cam e uno dall’altra sembrava una fantascienza da Videodrome o da Il tagliarbe, due pilastri del cinema cyberpunk anni 80, ma che oggi è spinto dall’impossibilità di vivere serenamente la totalità dei contatti fisici, motivo per cui il sesso è decisamente ridimensionato anche come priorità – rimane ovviamente un aspetto importante della vita di chiunque, ma purtroppo per chi è single oggi sarà dura uscire dallo status, oggi, ancora più di quanto non lo fosse prima.

In parte la dimensione virtuale delle camgirl è stata resa dalle chat casuali come Chatroulette, anche se per la verità le cose non stanno completamente così: le camgirl in genere fanno anche spettacoli on demand, oppure (cosa difficile da credere per alcuni, forse, ma è così) semplicemente permettono di chiacchierare un po’ con loro (anche senza parlare di sesso) mediante una videochat a pagamento. Sono tantissimi i siti web che offrono servizi del genere, e anche chaturbate non fa eccezione in tal senso. Molte coppie ricorrono al sesso virtuale, ad oggi, al fine di soppiantare la necessità del sesso fisico qualora il distanziamento sociale imponga questo tipo di cosa.

Foto di mohamed Hassan da Pixabay

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper