Cos’è il pesce pene

Da quando, un po’ di anni fa, migliaia di pesci pene sono stati avvistati in California (nei pressi di Drakes Beach),  il pesce pene è diventato uno dei fenomeni del web, tanto che viene periodicamente cercato anche in Italia soprattutto nel periodo estivo. A dispetto  del nome, pero’, non si tratta affatto di un pesce o di un pesciolino (nel qual caso sarebbe un piccolo pene, o un cazzettino al limite): si tratta invece, più correttamente, di un verme acquatico che tende a stare sotto la sabbia del mare.

Cos’è un pesce pene?

Secondo la Littizzetto, “Greta Thunberg direbbe che i pesci pene sono il modo della natura per dirci che abbiamo davvero rotto il“, che è una battuta simpatica senza dubbio; ma la realtà è molto più scientifica e merita indubbiamente una spiegazione. Bisogna quindi sapere che quando il mare – l’Oceano Pacifico, nello specifico – si agita molto, per quanto ne sappiamo, il pesce pene tende ad essere portato fino a riva, come successo sulla suddetta spiaggia californiana dove alla tutti hanno visto le foto dell’invasione dei pesci pene. L’ultima invasione di pesci pene è avvenuta poco prima di ferragosto di quest’anno, sempre in California.

Come è fatto il pesce pene?

Il pesce pene (detto scientificamente Urechis caupo) è un verme marino dalla forma fallica, cioè ricorda la forma di un membro maschile o pene, e per questo farebbe anche un pochino ridere. Sono in molti infatti gli amanti e le amanti del genere, e sicuramente saranno soddisfatte nel vedere soddisfatta la propria curiosità: vedere come è fatto un pesce pene!

Quanto è lungo un pesce pene?

Ecco un po’ di pesci pene che sono stati fotografati (foto da Wikipedia), che dalla forma potrebbero un po’ ricordare una specie di salsicciotti. Tanti piccoli, teneri (?) salsicciotti rosa che in media sono lunghi circa 20 centimetri (i peni in genere, come saprete, sono normalmente più corti).

Molti video sul web hanno trattato ed approfondito l’argomento, mostrando soprattutto la singolare forma di questi pesci che ricorda, in tutto e per tutto, quella di un pene.

Ecco un altro video che mostra questi simpatici invertebrati, sicuramente dalla forma non proprio gloriosa, che pero’ sono sicuramente – dopo il cinghiale, ovviamente – tra gli animali più cercati del web.

https://www.youtube.com/watch?v=x7kXxokjWUU

C’è anche chi il pesce pene lo mangia: ad esempio i gabbiani, ma anche nella cucina giapponese pare che venga servito come prelibatezza nelle ricette del sushi, quindi in pratica viene mangiato crudo.