Come ingrandire gli occhi piccoli attraverso il make up

In questo complesso periodo che stiamo vivendo, con il viso parzialmente coperto dalla mascherina, il trucco sembra passare in secondo piano. Tuttavia, c’è chi sceglie di non rinunciare affatto a valorizzarsi e sentirsi bella. Gli occhi sono il punto focale dell’immagine, specialmente in questo momento. Ed è proprio per questo che cerchiamo in ogni modo di farli risaltare e metterli in mostra, così da affidare tutta la potenza della nostra immagine allo sguardo.

Gli occhi piccoli possono risentire un po’ di questa condizione, ma anche in questo caso, non tutto è perduto. Possono essere resi protagonisti in molti modi, tentando di creare un effetto ingrandimento che riuscirà a darvi il massimo risultato estetico. Gli occhi piccoli vanno a braccetto con i colori chiari, che tendono ad “allargare” l’occhio. Non indicati, invece, sono colori scuri come il nero, grigio profondo, blu notte e via discorrendo. Purtroppo, anche se si tratta di colori estremamente sensuali e d’impatto, tendono a delineare l’occhio, al punto da rimpicciolirlo.

Ingrandire gli occhi piccoli: la cornice è tutto!

Come numerosi professionisti del make-up non mancano di sottolineare, le azioni di base per ingrandire gli occhi piccoli, ben prima di pensare ai colori da applicare, è quello di occuparsi di sopracciglia e ciglia. Le sopracciglia devono essere ben delineate, ma facendo la massima attenzione a non esagerare nel caricarle di colore. Inoltre, la forma è bene che sia particolarmente arcuata, così da formare quasi un effetto lifting in prossimità degli occhi, che riuscirà a dare loro molta più attenzione rispetto ad altre forme più dritte.

Le ciglia vengono menzionate più raramente, ma anche queste hanno un ruolo molto importante. Quando queste sono ben piegate all’insù, hanno l’incredibile capacità di aprire l’occhio e anche di dargli luce. Per questo motivo è bene utilizzare un piegaciglia e un mascara non esageratamente scuro o carico, a meno ché non desideriate creare un effetto particolarmente elegante, generalmente adatto alla sera.

Il colore dell’ombretto per rendere più grandi gli occhi piccoli

Si sente spesso parlare di stagioni e di colori. Gli occhi piccoli non fanno eccezione. Sebbene scegliere nuance chiare sia la via più adatta, la selezione del colore in base ai propri connotati naturali è un discorso più vivo che mai, anche in questo caso. Gli occhi azzurri trovano la sua massima espressione in abbinamento ai colori chiari che però, hanno un sottotono rosso/aranciato. Arancio chiaro, caramello, beige e rosa sono tra le scelte più azzeccate. Gli occhi chiari e verdi, invece, possono orientarsi verso il rosa e il lilla, una variante chiara del drammatico viola. Le persone con gli occhi scuri, potranno giocare le loro carte vincenti azzardando sulla scala dei dorati, pur restando sul chiaro.

Gli occhi piccoli, se ben valorizzati e truccati con astuzia, possono conferire estrema eleganza al volto. Non bisogna aver paura di osare, poiché è proprio con una forma contenuta dell’occhio che è possibile osare con brillantini e colori satinati per il trucco di ogni giorno.

Fonte: https://www.cillaramakeup.com/trucco-occhi-piccoli-come-effettuarlo-e-tecniche-per-ingrandirli/