Se sono single non è per scarsa autostima, fidatevi

Se sono single non è per scarsa autostima, fidatevi

Se sono single non è per scarsa autostima, fidatevi

Premessa fondamentale: Se sono single non ho bisogno di giustificarmi, e non scrivo per questo motivo. Se sono single, semmai, mi sento molto solo e non riesco nemmeno più a far trapelare la mia solutudine, anche perchè – salvo casi rarissimi, illuminati e non completamente assorbiti da se stessi – la maggiorparte delle persone fa spallucce, se gli dico che mi sento solo. Per cui non vedo perchè debba essere esplicitamente un sincero bravo ragazzo: semplicemente, cerco di capire – e questo perchè capire aiuta a viverla meglio.

Se sono single non è perchè non ho ancora trovato la “persona giusta“: non fosse altro che ognuno di noi è giusto a malapena per se stesso, figuriamoci per un’altra o un altro. State molto attenti a non cedere al vespaio di cazzate di chi vi racconta di aver trovato la persona giusta, o che dobbiate trovarne una voi: si può essere giusti o sbagliati per persone diverse, in momenti diversi, anche in aperta contraddizione. L’amore è strano, il sesso puro lo è forse ancora di più: ma resta la considerazione che la coerenza in queste cose è come un buon taglio di capelli in una partita a calcetto – cioè, in parole molto povere, non è quello di cui hai bisogno.

Se sono single è perchè ho provato decine di volte a conoscere gente nuova, anche completamente diverso da me, e finendo letteralmente divorato dall’insana curiosità di scoprire davvero come fossero, quelle persone. Persone che oggi c’erano, domani non più, e che solo in alcuni casi hanno avuto un briciolo di rispetto per me.

Ti potrebbe interessare:   Mi sono sballato completamente ad un concerto: ecco cosa si prova

Se sono single finisce sempre che passi i fine settimana a leggere o guardare un film, intervallando queste attività a fissare il vuoto chiedendomi perchè: cosa mi manca, cosa non ho, cantava Freak Antoni coi suoi Skiantos. Ed ancora non ho saputo darmi una risposta.

Se sono single non è solo sfortuna, amici, perchè 20 anni di “sfortuna” sono un po’ troppo per chiamarla tale, anche per uno come me: non brutto, non bellissimo, con tanti difetti (la rabbia facile, su tutti) e un po’ di simpatici pregi (empatia, cordialità, gentilezza col prossimo, cultura, molteplicità di interessi: se ti interesso, scrivimi, baby).

Se sono single è perchè, ad oggi, non riesco più a parlare con voi donne.

E soprattutto, non fatemi incazzare (vedi sopra, miei difetti: incazzatura facile): se sono single non è per scarsa autostima, in definitiva: è perchè sono esausto di ricevere costanti due di picche da tizie che, nei modi più fantasiosi, non si sa bene cosa si aspettino da me.

Ghostwriter e nerd letterario. Di base sono un consulente esperto di IT, ma non ditelo al mio capo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *