Home » Che cos’è e come si gioca al baccarat?

baccarat

Che cos’è e come si gioca al baccarat?

Conoscere tutti i giochi d’azzardo presenti nel mercato è praticamente impossibile. Molti giochi vengono ampiamente pubblicizzati, altri – invece – sono più di nicchia e non conosciuti da tutti. Insomma: un casino non contiene soltanto slot machine, tavoli da poker o da blackjack e poco altro, altrimenti non avrebbe tutto il successo che merita! Tra i giochi d’azzardo uno dei più diffusi è quello del baccarà o baccarat. Ma che cos’è questo gioco che, come indica il nome stesso, deriva da una tradizione francese e come si gioca?

Che cos’è il baccarat

Benché ereditato da una tradizione prettamente francese, il baccarat (conosciuto in Italia attraverso il nome baccarà, una semplice italianizzazione del termine) è nato in Sud America e, in particolar modo, in Macao. Ben presto ha avuto una rapida diffusione in Francia e da lì in tutto il mondo.

Il motivo di tale diffusione è molto semplice: anche se si tratta di un gioco dove a nulla conta l’intelligenza o il calcolo, il baccarat è un gioco molto facile da giocare e soprattutto rapido, che non impegna il giocatore in difficili procedure da tenere a mente e, quindi, non è mai noioso. In effetti, lo scopo del gioco è semplicemente quello di ottenere quanti più punti possibili da una mano, tenendo a mente poche, semplici, regole.

Come si gioca al baccarat

Per giocare al baccarat bisogna tenere a mente poche e semplici regole, che rendono il gioco piuttosto diffuso in tutto il mondo. Innanzitutto, il valore delle carte dipende dal proprio numero, tranne che per i 10 e le figure, che valgono 0 punti. Al termine di una mano, si sommano tutte le carte e si escludono le decine. Ad esempio, se si possiedono un 7, un 8 e un 10, basterà sommare questi tre numeri (25) e poi sottrarre le decine. Il risultato sarà 5.

Prima di ogni distribuzione di carte si può scegliere se puntare sul giocatore, sul banco o su un pareggio (la denominazione è, rispettivamente, “punto”, “banco” o “égalité”). All’inizio del gioco il croupier distribuisce due carte sia al giocatore che al banco. Nel caso in cui una delle due parti abbia un naturale (una carta di 8 o 9 punti), le carte vengono mostrate e sommate.

Se nessuna delle due parti possiede un naturale, si procede con la distribuzione nel caso il giocatore non abbia né un 6 né un 7. Se il banco ha una carta da 0 a 5, prende un’altra carta. Se con le carte distribuite si ottiene un 7/6, un 6/7, un 6/6 o un 7/7, non si distribuiscono più carte. In base a determinate condizioni il banco può o meno decidere di fermarsi: al termine del processo, si sommano le carte secondo i valori sopraccitati.

Si può giocare al baccarat gratuitamente?

Come per tutti i giochi d’azzardo, non tutti possono permettersi di giocare al baccarat all’interno di un casino. In effetti, nonostante il divertimento dovrebbe essere assicurato per tutti, molto spesso il costo delle puntate è eccessivo o semplicemente non alla puntata di tutti.

C’è, però, una buona notizia per chi ama questo gioco: è possibile giocare al baccarat gratis! Diverse piattaforme online mettono a disposizione questo gioco d’azzardo gratuitamente, chiaramente senza la possibilità di giovare delle vincite reali. Si tratta di una sorta di demo del gioco reale, con la quale – magari – capire perfettamente tutto il funzionamento del gioco e, soprattutto, divertirsi a costo zero.

👉 Pubblicità

Musica in streaming senza limiti? Prova Amazon Music gratis per 30 giorni!

Ti potrebbe interessare:   Cosa sono le fiere del fumetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *