Grandi Renault e lussuose Rolls-Royce

Nel panorama delle automobili usate si possono trovare eccezionali modelli di lusso ed anche quattro ruote molto spaziose che possono essere di utilità per la famiglia e per i lunghi viaggi.

L’ultima versione della Rolls-Royce Ghost, è un’auto lussuosa che ha un aspetto più sportivo e meno formale rispetto agli standard della casa inglese. Il motore della serie speciale V-Spec è il più potente mai montato su una “Rolls”, il peso seppure molto consistente non le impedisce di avere prestazioni brillanti, senza per questo compromettere l’elevato comfort, favorito dalle sospensioni pneumatiche. Con l’autista è d’obbligo la versione lunga, con 17 cm in più per le gambe di chi siede dietro.

Diversa è sicuramente la Wraith, un’imponente coupé con quattro posti, priva del montante centrale., dove si può notare che le porte si aprono a partire dal parabrezza, per facilitare l’accesso a chi siede davanti. Il motore biturbo garantisce accelerazioni da vera sportiva, le sospensioni, collegate al GPS, si adattano in anticipo al tipo di strada che ci si appresta a percorrere. La scelta non è difficile visto che esiste una sola versione che si può trovare in commercio presso l’usato di livello elevato, con un’allestimento già personalizzato.

Anche se costruita dai meccanici della BMW (la casa proprietaria), la Rolls-Royce Phantom è una di quelle “vere”. Guidata dall’autista o chi per lui, si esalta per il comfort di marcia e per l’abitacolo sontuoso. non di certo per le prestazioni.  Sono due le versioni (c’è anche la EWB a passo lungo) con un solo motore, potente e silenzioso, ma si può trovare già personalizzata a piacere come un abito di alta sartoria.

Della Phantom esiste anche la versione coupé e cabrio che possiede le portiere che partono dal parabrezza per consentire un migliore accesso ai sedili posteriori.

Estate piuttosto che inverno con la capote multistrato la cabrio non fa rimpiangere l’abitacolo della coupé ed il motore è potente quanto basta per tanta nobiltà. Entrambe sono disponibili in una sola versione, ma allestita in base alle esigenze del cliente (in pratica, non ne viene mai prodotta una uguale all’altra).

Iniziamo con le Renault dai grandi spazi con la Scenic che è la versione “lunga” della monovolume francese, più semplice e arrotondata, ha cinque posti ampi, più due un po’ meno confortevoli ed un baule grande e ben sfruttabile.

Piacevole da guidare per lo sterzo preciso e la buona tenuta di strada, è silenziosa e comoda. La 1.6 turbodiesel è la scelta giusta per la spinta vigorosa e i consumi limitati, la 1.2 TCe per chi non percorre molti chilometri, l’allestimento Live invece è ricco in rapporto al prezzo.

Una vera sette posti è invece la Renault Espace che oltre all’alta qualità delle rifiniture, mostra una grande modernità ed una buona tenuta di strada, inoltre nelle ultime versioni, dichiara consumi più bassi grazie a novità come recupero energia in frenata, servosterzo elettrico, pianale meglio carenato. La versione Live è quella con il più favorevole rapporto fra prezzo, dotazione di serie e prestazioni.

Una suv non troppo grande è invece la Renault Koleos, auto dalle linee molto arrotondate e poco muscolose che in strada affronta bene la neve e il fango nella versione a trazione 4×4 inseribile a gestione elettronica. Lo sterzo, un po’ impreciso, è più adatto agli sterrati che all’asfalto (foto di Automobile Italia con Licenza Creative Commons Generic).

 

www.bocars.it

Massaggio hawaiano: caratteristiche e benefici

Il massaggio hawaiano è conosciuto in particolar modo per le sue tecniche rilassanti: difatti è da sempre ispirato ai cosiddetti rituali sciamanici. Viene definito anche Lomi Lomi, che nel linguaggio hawaiano significa letteralmente onde. L’origine è davvero molto antica e si esegue con uno stile decisamente ritmico.
Volete saperne di più sul massaggio hawaiano? Vi piacerebbe conoscerne benefici e controindicazioni? Basta leggere questa guida.

Massaggio Hawaiano: caratteristiche

Il massaggio hawaiano si svolge in una seduta dall’atmosfera calda ed accogliente. In passato, veniva eseguito rigorosamente da uno sciamano ed aveva lo scopo di stimolare l’anima e spingerla verso nuovi progetti, ma soprattutto verso il cuore. Attualmente, può essere eseguito da chi ha frequentato uno specifico corso professionale: che sia un corso di massaggio a Taranto, Milano o Roma, la cosa più importante è detenere un attestato per eseguire la professione.

Il massaggio molto spesso viene effettuato utilizzando una musica rilassante in sottofondo e un unguento che viene cosparso in tutto il corpo. Durante tutta la seduta, il massaggiatore alterna diversi movimenti che vanno dai più leggeri a quelli un po’ più energici. Ogni movimento viene rigorosamente eseguito verso la direzione del cuore. Le uniche parti del corpo che vengono massaggiate alla fine sono i piedi ed il collo, mentre tutto il resto viene trattato da subito con l’unguento.

I benefici del massaggio hawaiano

I benefici del massaggio hawaiano sono davvero tanti. Per prima cosa, stimola il rilassamento e il rilascio di tensioni nervose. Difatti, questo tipo di massaggio è un vero toccasana per chi soffre di ansie, stress e nervosismi. Inoltre, riesce ad eliminare anche eventuali tensioni muscolari. Questo perché, lo scopo del massaggio hawaiano è sciogliere tutti quei nodi, tutte quelle tensioni che spesso si accumulano quando si presentano degli eventi negativi.

Controindicazioni del massaggio hawaiano

Non esistono controindicazioni specifiche del massaggio hawaiano: l’unica cosa che dar fastidio al paziente è la sensazione di unto che si percepisce a fine seduta, a causa dell’uso sostenuto di oli essenziali. Ciò può non essere definito un fattore negativo: tutto dipende dal carattere della persona in questione.

Corsi di inglese a Roma? Ecco come scegliere la scuola giusta

Parlare, capire e scrivere inglese è essenziale per viaggiare, studiare, lavorare, condividere esperienze e informazioni

Si studia a scuola, ma poco e male. Poi ci sono i corsi, per chi vuole migliorarsi.

Ma come scegliere la scuola “giusta” tra tante? Si chiedono consigli e informazioni ad amici, conoscenti e insegnanti. Si cerca su Google, si visitano siti, si fanno telefonate e confronti, ma non è facile decidere.

Ecco i 5 elementi fondamentali da tenere presenti per una scelta sicura:

ACCOGLIENZA E ASCOLTO: Lo Staff è accogliente e disponibile ad ascoltare prima di tutto le tue esigenze?
TEST D’INGRESSO GRATUITO: Ti è stato proposto di fare un test di livello gratuito e senza impegno?
INFORMAZIONI CHIARE E PRECISE: Ti sono state date informazioni chiare e precise sulle tipologie di corsi, ore di corso e tariffe?
INSEGNANTI QUALIFICATI: Gli insegnanti hanno una qualifica per l’insegnamento dell’inglese come lingua straniera?
ESAMI, CERTIFICAZIONI E RICONOSCIMENTI: La scuola è conosciuta, riconosciuta, è un centro esami ufficiale?

Le scuole non sono tutte uguali, ma noi non vogliamo dirtelo, vogliamo dimostrartelo: prenotati per le nostre lezioni di prova gratuite, e senza nessun impegno potrai verificare di persona.

E se poi vorrai iscriverti ad un corso, avrai il 10% di sconto – 15% se sei uno studente universitario!

SOUNDS GOOD!

Lezioni di prova dal 25 al 29 settembre 2017, dalle 19.00 alle 20.30
Per informazioni e prenotazioni:
International House – Accademia Britannica
Viale Manzoni 22 – 00185 Roma
Tel.: 06 70476894/802

info@ihromamz.it

10 luoghi da non perdere vicino Tropea

L’estate si sta avvicinando, e porta con sè la voglia di sole, di mare… di vacanze! Per questo motivo abbiamo pensato di proporvi i principali luoghi che devi assolutamente vedere, se avrai modo di capitare dalle nostre parti magari durante questa imminente estate. Tropea è una cittadina che si affaccia su un mare cristallino, apprezzata sia per la vita notturna che come città d’arte. Impossibile visitare la Calabria senza passarci!

Come arrivare – Per arrivare a Tropea la stazione più comoda è quella di Lamezia Terme Centrale; l’aeroporto più vicino è quello di Lamezia Terme (SUF); se vieni in camper o in auto, invece, dovrai uscire dall’autostrada A3 in corrispondenza dell’uscita di Sant’Onofrio – Vibo Valentia.

Vediamo quindi i 10 luoghi da non perdere in zona Tropea!

#1 Affaccio Raf Vallone (Largo Migliarese)

Una delle viste più suggestive ed imperdibili che offre la città di Tropea: affacciandosi avrete davanti agli occhi una splendida vista mare, con la chiesa di Santa Maria dell’isola direttamente alla vostra sinistra (fonte: ferdinandogentile.wixsite.com)

#2 Santa Maria Dell’Isola

Simbolo di Tropea tra i più famosi è certamente il santuario di Santa Maria dellIsola, che sorge su un promontorio proprio di fronte alla città, e che potete visitare anche all’interno.

#3 Museo della Scienza e della Tecnica

Sede della mostra degli Antichi Mestieri nel 1999, è un museo nel quale sono state ricostruiti gli antichi mestieri (ormai quasi del tutto scomparsi) dell’antica Calabria: in particolare troverete una selezione di trenta argomenti di grande interesse. Il sito ufficiale è museotropea.it.

#4 La spiaggia di Tropea / La spiaggia del cannone

Una delle mete più ambite (e più cercate su Google) dai turisti di tutto il mondo; mare limpido e cristallino, ed una spiaggia sconfinata. Sempre nella stessa zona, da non perdere la suggestiva spiaggia del cannone.

#5 Museo Diocesiano

Situato a Palazzo Vescovile – Largo Duomo, è stato aperto al pubblico nel 2004 e contiene numerose opere provenienti dalla Cattedrale barocca, nonché da altre chiese della Città oramai chiuse. (foto, fonte).

#6 Corso Vittorio Emanuele

Situato nel mezzo del centro storico di Tropea, è una meta imperdibile per tutti i suoi turisti; popolato da negozi di souvenir e servizi di ristorazione di ogni genere.

#7 Il mercato

Tipico mercato della zona ricco di prodotti tipici calabresi, ma anche di souvenir, ceramiche e prodotti artigianali; ogni sabato mattina!

#8 Giri in barca (e visita alle Isole Eolie)

Andando a Tropea avrete l’occasione per fare un bel giro in barca, oppure per visitare le splendide Isole Eolie; per info rivolgetevi ad una di queste strutture oppure al noleggio barche. Per le Isole Eolie trovate numerose offerte anche sul posto.

#9 Acquamarina Beach

Il lido di Acquamarina – si veda il sito acquamarinabeach.it – è provvisto di servizio di ristorazione, bar ed happy hour.

#10 Concattedrale

La concattedrale di Tropea o cattedrale di Maria Santissima di Romania risale al XII secolo ad opera dei Normanni; si tratta di un edificio a pianta basilicale su tre navate, eretto su un ex cimitero bizantino. Attualmente è concattedrale della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea (Foto di © José Luiz Bernardes Ribeiro /, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=38801473).

Nuova gestione della pagina Facebook per lo Sciabache di Zambrone (VV)


Da qualche mese è attiva la nuova gestione della pagina Facebook dello Sciabache, il resort hotel del Gruppo Macrì con sede Zambrone (VV), che offre da molti anni ospitalità a turisti da tutta Europa. A due passi dalle meraviglie di Tropea, con un mare cristallino a due passi da casa, ed una spiaggia dal tipico colore bianco, Zambrone Marina offre… … Fonte: NuovoMarketing – Nuova gestione della pagina Facebook per lo Sciabache di Zambrone (VV)