Vantaggi di lavorare con un consulente SEO

Hai fatto un investimento significativo nel tuo sito web, e di bell’aspetto e ha molte informazioni importanti sulla tua attività. Tutto ciò, se non porta nuovi clienti e migliora i profitti, è come se non esistesse. Potresti chiederti cosa può fare un consulente SEO per te e il tuo sito web; una consulenza SEO, normale:)

Ecco alcuni dei principali vantaggi offerti dall’assunzione di un consulente SEO esperto e fidato:

1. L’ottimizzazione SEO migliorerà il tuo sito web

Come forse saprai, il miglioramento SEO si è rivelato un “must have” per il tuo sito. Ora ogni settore ha una rivalità e SEO si è rivelato importante per raggiungere potenziali clienti o lead.

Con la collaborazione di una società di consulenza SEO, il tuo staff può dedicare il proprio tempo al core business mentre il consulente SEO si concentra sul rimanere al passo con tutti i cambiamenti dell’algoritmo di Google.

Con l’aiuto di un consulente SEO di fiducia e comprovato, puoi aumentare il traffico sul tuo sito web e aumentare i profitti. Avrai un partner che è sempre al passo con le tendenze attuali e le nuove regole per aiutarti a guidare la tua strategia online.

2. SEO punta al traffico di qualità

Quando ti concentri sul attrazione di utenti che sono attivamente alla ricerca di informazioni relative al tuo settore, prodotti e servizi, con la SEO sarai molto più efficace nel raggiungere il tuo pubblico di destinazione.

A differenza dei tradizionali canali pubblicitari “outbound”, che implicano il contatto con i consumatori se vogliono ascoltarti o no, “inbound marketing” facilita l’individuazione del tuo pubblico quando desidera informazioni.

Inbound marketing d’altra parte, è molto più “customer-friendly”. Invece di interrompere i consumatori mentre guardano la TV o ascoltano la radio, significa creare risorse utili e rendere più facile accessibili informazioni utili, quando vogliono, cioè quando cercano qualcosa di specifico in Google.

3. Risultati

Non commettere mai l’errore di scegliere una società di SEO che garantisce di ottenere un determinato risultato. Una società dovrebbe essere in grado di offrirti l’opportunità di ricevere i risultati che desideri, rifiutando di fare qualsiasi tipo di garanzia ironica sulla loro capacità di portare la tua attività in cima alla tua nicchia prescelta.

Le migliori aziende sono lungimiranti quando si tratta del tuo futuro posto nel paesaggio online. Sono in grado di monitorare i tuoi progressi e assicurarti di essere pronto per domani, così come oggi.Come trovare il miglior servizio SEO

SEO è forse uno dei metodi più efficaci quando si tratta di marketing digitale. Piuttosto che pubblicare un annuncio su un giornale, è preferibile optare per l’opzione SEO.

Un consulente SEO moderno deve essere un risolutore di problemi con la capacità di dare la priorità e sviluppare contenuti pertinenti e coinvolgenti.  

È importante notare che gli esperti SEO hanno una varietà di competenze. Ad esempio, alcuni possono avere esperienza di programmazione e concentrarsi maggiormente sull’ottimizzazione tecnica, mentre altri possono avere una vasta esperienza nel campo del design, della scrittura o della pubblicità.

Non solo aumenta la visibilità online nel tempo, ma aiuta anche con le vendite. Mantenere un alto posizionamento sul motore di ricerca significa un migliore ritorno sull’investimento sul budget di marketing.

Per ottenere una consulenza SEO eccezionale che funzioni per ottenere traffico e trasformare i clic in vendite, è necessario conoscere i modi migliori per cercare di trovare il miglior consulente SEO online.

Come trovare il miglior consulente SEO nella tua zona?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai cercando un servizio di ottimizzazione dei motori di ricerca. Ma come trovare il servizio giusto per te?

Naturalmente, è possibile accettare i consigli e le raccomandazioni di una conoscenza che ha già lavorato con un consulente SEO e ha avuto buoni risultati. Ma se non conosci nessuno di questo tipo, cosa puoi fare? Beh, l’unica soluzione è iniziare a cercare online! Supponiamo che hai assolutamente bisogno dei servizi di ottimizzazione SEO. Puoi cercare servizi SEO usando queste frasi di ricerca:

“consulente SEO”
“esperto SEO”
“servizi SEO”
“agenzia SEO”
“SEO audit”
“prezzi SEO”
“consulenza SEO”
“posizionamento sui motori di ricerca”

Tutto quello che devi fare è aprire i primi 10 risultati per ogni frase di ricerca. Leggi le informazioni su ciascun sito Web e scopri il servizio SEO offerto, prezzi, ecc. Puoi utilizzare queste frasi di ricerca per ogni località a cui sei interessato.

Avere un sito web: nel 2019 è ancora necessario?

In questo breve articolo intendo discutere con te l’importanza di avere un sito web. Praticamente, voglio riflettere con te se è ancora necessario, nel 2019, farne uno nuovo oppure fare un bel restyling sito web di quello che già hai.

avere un sito webSe stai navigando in rete, trovando il link di questa pagina nella SERP di Google ti consiglio vivamente di leggerlo. Lo sai che nel 2019, avere un sito web, anzi crearsi da sé un sito sembra ancora piuttosto difficile per molti? Infatti, un sito web sembra piuttosto difficile da realizzare per molte persone. Proprio per questo motivo, tantissimi sono quelli che nemmeno provano ad apprendere le modalità di realizzo e di utilizzo di un CMS semplice tra i tanti in circolazione.

Anche se in molti ritengono ormai che non sia più necessario avere un sito web per fare soldi online, io ancora oggi ritengo che sia fondamentale averlo ancora in molte nicchie di mercato, per riuscire a massimizzare la visibilità della tua azienda o attività.

In un certo senso, chi pensa che sia inutile averlo ha ragione, oggi esistono strumenti di maggiore efficacia nel business online. Allo stesso tempo però ritengo abbia torto e ti spiego perché. Chi sostiene che creare un sito web sia inutile è troppo difficile, solitamente pensa che si sprecano energie per ottenere poco e non porti grandi vantaggi economici.

Questo non è del tutto vero! Dipende solo e soltanto da te, perché se ti prendi il tempo per imparare ad utilizzare un CMS, capirai come farlo ed alla fine saprai realizzarne uno. Ovviamente, per renderlo efficace dovrai riuscire a capire molte dinamiche – user experience, strategie di comunicazione, etc. – che fanno di un sito la sua fortuna o meno.

Tuttavia, hai solo bisogno di essere guidato dalle informazioni giuste. Perciò, il mio consiglio è di prenderti il giusto tempo per imparare a farlo. Cerca un mentore onesto, capace di non ingannarti soltanto per il suo tornaconto personale.

Inoltre, non farti ingannare da chi cerca di convincerti a pensare che i siti web non siano necessari. Sarebbe un peccato per te perdere questa opportunità di portare la tua attività sul web. Certamente, la cosa che posso ulteriormente consigliarti e di capire come sfruttare il web marketing per massimizzare gli investimenti da fare nel tuo business online. Dunque, trova qualcuno che possa aiutarti in questo.

Ora ti starai chiedendo perché esistono persone che convincono la gente a credere che non ha importanza avere un sito web. Bene, semplicemente perché alcune persone non sanno come creare correttamente un sito web che possa ottenere ancora delle buone rese in termini di ritorno sull’investimento fatto.

Queste persone preferiscono evidenziare come i siti siano una vera e propria perdita di tempo, senza poi considerare che esistono tantissime nicchie di mercato che possono ancora sfruttare questo fantastico mezzo di comunicazione digitale.

Perciò, al fine di evitare di perderti questa grande opportunità, per essere in grado di ottimizzare i tuoi investimenti pubblicitari, dovresti pensare realmente di avere il tuo sito web personale. Questa è ancora la strada da percorrere nel 2019.

Ora, se ritieni che il pensiero di questo mio articolo possa essere realmente condiviso anche da te, agisci già da adesso. Intendo dire che se ritieni importante essere presente online in maniera del tutto verticale (con i tanti strumenti e le molte tecniche che offre il web), un sito web non può far altro che avvantaggiarti sulla tua concorrenza.

Spero tu possa gradire questo mio articolo e quello che intendo farti capire. In bocca al lupo!

Autore: Raffaele Di Mauro – webjumpsolutions.it

Come diventare uno sviluppatore

Tutti vogliono fare la prossima applicazione mobile di successo. Fare lo sviluppatore può essere un ottimo modo per fare soldi… se sai sviluppare app per smartphone. Ma da dove iniziare? A seconda della situazione attuale e delle intenzioni, ci sono alcuni percorsi diversi che puoi percorrere.

Le app mobili sono più popolari che mai, non si può negarlo. Le applicazioni mobili genereranno miliardi di euro di entrate attraverso gli app store e la pubblicità in-app.

Formazione e abilità di base essenziali

Essere uno sviluppatore di app mobile, è necessario possedere competenze e conoscenze di sviluppo del software. Questo potrebbe essere ben servito perseguendo e guadagnando una laurea in informatica o una disciplina simile.

Tuttavia, se hai intenzione di eseguire il bootstrap nello sviluppo del software, dovrai padroneggiare:

  • Principi di progettazione software
  • Comprensione del processo di sviluppo del software, compreso il ciclo di progettazione-sviluppo-test-rilascio-mantenimento e supporto
  • Esposizione e comprensione di alcune metodologie di sviluppo (Agile, Scrum e così via) e piattaforme o ambienti di sviluppo
  • Conoscenza di due o più linguaggi di programmazione come SQL, Java, JavaScript, C # o C ++, Python, PHP, Ruby on Rails o iOS

Scegli una delle principali piattaforme

Le piattaforme principali sono Android, Apple e Windows. Puoi imparare a codificare per tutte queste piattaforme, ma probabilmente devi sceglierne una al momento del primo avvio. Android è il mercato dominante, ma Apple non è molto indietro. Uno di questi due sarebbe un buon punto di partenza.

Ad esempio, Apple offre iOS Dev Center. Qui, puoi visualizzare tutorial e video per aiutarti a imparare a programmare. Android ha un sito simile, Android Developers Training.

Essere determinato

Non è sufficiente che tu voglia solo imparare a sviluppare applicazioni. Prima di tutto devi avere la convinzione interiore che questo è ciò che vuoi fare. Devi essere determinato che questo è ciò che vuoi fare. Dopo aver avuto la determinazione, allora puoi essere sicuro di avere lo zelo per perseguirlo.

Domina queste 2 aree

  • Mobile user interface design – L’interfaccia utente e il suo impatto su UX è molto importante per lo sviluppo di app mobili, perché è ciò che determina il successo della tua app. La scarsa progettazione dell’interfaccia utente può comportare una scarsa accessibilità per gli utenti, il che non li incoraggia a trascorrere più tempo con le app mobili.
  • Programmazione – Come sviluppatore mobile, devi scrivere un codice pulito per creare applicazioni che siano user-friendly. Gli sviluppatori pensano in modo creativo a come gli utenti incorporano i loro dispositivi mobili nelle loro vite e quindi creano applicazioni che li aiutano a completare varie attività. Questo lavoro coinvolge non solo le competenze tecniche, ma anche una mente aperta.

Diventare uno sviluppatore di app per dispositivi mobili da zero è un lungo viaggio. Devi sentirti motivato ogni giorno per sederti di fronte al  tuo laptop e innamorarti del mondo delle app. Se sei davvero ispirato a diventare uno sviluppatore di app per dispositivi mobili e vuoi vedere la tua app su oltre 1 miliardo di dispositivi, questo lungo viaggio ti piacerà.

Strumenti di sviluppo di app mobili

Xamarin è la scelta preferita per le applicazioni mobile native. Basato sul linguaggio di programmazione C #, gira sull’infrastruttura in linguaggio comune .NET. Questo strumento è ampiamente utilizzato per creare app per piattaforme iOS, Windows e Android. Xamarin è un framework mono che consente la comunicazione con l’API dei dispositivi mobili. Consente inoltre agli sviluppatori di applicazioni mobili di creare applicazioni scalabili e robuste con l’ausilio del proprio QA e delle funzionalità di test.

Appcelerator. Di solito, Appcelerator “accelera” il processo di sviluppo dell’app in quanto consente agli sviluppatori di creare app con meno righe di codice. Supporta iOS, Android, Windows e applicazioni HTML5 basate su browser. Se è necessario sviluppare un’applicazione nativa o un’applicazione multipiattaforma, Appcelerator può essere la scelta giusta. Aiuta principalmente lo sviluppo quando l’applicazione reagisce con un servizio web.

PhoneGap rientra nella categoria dello sviluppo di app multipiattaforma. Uno dei principali vantaggi di PhoneGap è che può essere utilizzato per creare un’unica app che funzioni su tutti i dispositivi mobili. Funziona su HTML5, CSS3 e JavaScript.

Il framework è integrato con diverse librerie per migliorare la funzionalità e risparmiare un sacco di tempo. Essendo uno strumento flessibile, consente lo sviluppo di varie applicazioni mobili con sforzi minori. Gli sviluppatori possono estendere la funzionalità dell’applicazione con l’aiuto dell’architettura plug-in.

Le applicazioni sviluppate con PhoneGap funzionano in modo uniforme su più piattaforme e offrono lo stesso aspetto. Inoltre, il potente sistema di backend aumenta la velocità di sviluppo delle app mobili. Un’altra caratteristica sorprendente dello strumento è che usa l’hardware del dispositivo come la fotocamera, l’accelerometro, la geo-localizzazione, ecc.

Sencha Touch è un framework JavaScript basato su MVC per creare app mobili. Una delle caratteristiche uniche di un’app mobile è la possibilità di usarlo con il semplice tocco delle dita anziché con il mouse o con i tasti. Sencha Touch offre un alto livello di reattività per la tua applicazione e questo aiuta a migliorare la soddisfazione del cliente. Compatibile con tutte le ultime versioni di Android, iOS e Blackberry, è utilizzato per creare app facili da navigare.

Gli sviluppatori possono codificare in formato HTML5 quando usano Sencha per lo sviluppo di app per dispositivi mobili. Dopo che il codice è stato creato o convertito in HTML5, diventa più facile utilizzarlo su Android e su iOS. Il codice può essere tradotto con l’aiuto di un altro strumento come PhoneGap.

Ionic è un framework di sviluppo di app per dispositivi mobili HTML5 ampiamente utilizzato per la creazione di applicazioni mobili ibride. Essendo un SDK open source completo, consente di creare app mobili ibride utilizzando tecnologie web come CSS, HTML5 e SASS.

Offre grandi strumenti e servizi per creare app altamente interattive. Ionic viene fornito con numerosi componenti CSS predefiniti e componenti JavaScript per la creazione di app mobili. Poiché è basato sul framework AngularJS, diventa più facile creare applicazioni.

 

3 Modi in cui un esperto SEO può massimizzare le vendite

Un sito nella prima posizione di Google riceve il 33% dei click (studio effettuato dall’azienda di marketing Chitika), mentre il secondo scende già al 18%, proseguendo in cascata libera nelle posizioni più basse. Il motivo? Il lavoro di esperti SEO che ottimizzano il lavoro on-site e off-site per apparire autorevoli, interessanti e coinvolgenti sia per Google che per gli utenti. Una consulenza SEO professionale permette di coprire tutti gli aspetti legati alla promozione online del proprio sito. Vediamo quali sono i 3 maggiori vantaggi nell’affidarsi ad un esperto SEO.

1. Ricerca delle parole chiave e pianificazione

Benché possa sembrare facile a prima vista, il lavoro di ricerca delle parole chiave deve essere svolto da una persona competente, in grado utilizzare poi in maniera strategicamente efficace nei post del blog, in un articolo per la link building o nel contenuto del sito web. Ottimizzando questo processo aumentano in maniera considerevole le possibilità di apparire nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

2. Un esperto SEO garantisce la presenza nelle ricerche locali

Quando un utente cerca un’attività o un servizio sul proprio smartphone, la funzione Maps di Google restituisce in risposta i risultati che hanno maggiore rilevanza geografica, quindi quelle attività che si trovano in prossimità di chi effettua la ricerca. Ad esempio, se si cerca sushi a Milano, appariranno sulle mappe Google i ristoranti della città che sono registrati nelle liste locali.

Possiamo quindi dedurre  che quelli presenti (tutti o la maggior parte di essi) si affidino alla consulenza di un esperto SEO di Milano: l’ottimizzazione per le ricerche locali include infatti una serie di strategie sia on-site che off-site (tra le più importanti in questo caso figura la registrazione al servizio Google My Business).

3. Ottimizzazione dei contenuti

Non bisogna essere un esperto SEO per saper scrivere, ma bisogna esserlo per saper scrivere per il web. Come abbiamo visto le parole chiave sono importanti, quindi vanno inserite nei testi in maniera opportuna, senza eccedere (causando un penalizzante keyword stuffing) e coerente al contenuto.

Non solo, bisogna inserire anche link interni ad altri contenuti del proprio blog/sito ed esterni, a fonti autorevoli e referenziate.

Il tutto andrà poi condiviso, per cui un contenuto scritto bene dal punto vista sia squisitamente letterario che tecnico attirerà l’attenzione di utenti e, nel migliore dei casi di influencer, con l’obiettivo di coinvolgerli e spingerli a condividere con i propri contatti.