Fabbro a Roma: i principali servizi di pronto intervento

Avete dimenticato di nuovo le chiavi della porta di ingresso e siete rimasti fuori casa? Non preoccupatevi, abbiamo la soluzione per voi: il pronto intervento fabbro. Rimanere fuori casa nelle ore più improbabili e senza avere la possibilità di contattare qualcuno che ha una copia è un classico, per questo il pronto intervento fabbro è reperibile ad ogni ora del giorno e della notte, compresi i giorni festivi.

Il fabbro è specializzato nella riparazione di serrature, saracinesche, tapparelle e serrande sia di abitazioni private che di attività commerciali e industriali. Rivolgersi ad un fabbro del pronto intervento, significa ottenere professionalità, efficienza e competenza, ma soprattutto assistenza se si presentano guasti o malfunzionamenti a serrature o a serrande. Contattare un fabbro che sia pronto ad intervenire immediatamente, serve anche per garantire sicurezza alla propria casa, infatti è risaputo che una porta o una finestra danneggiata potrebbe invogliare dei malintenzionati ad entrare a casa.

L’importanza di avere sempre un numero da contattare in caso di problemi alle serrature di casa o ad altri serramenti è sicuramente un vantaggio, rispetto all’impossibilità di ottenere un servizio di riparazione rapido ed efficiente. Nello specifico, il fabbro del pronto intervento è in grado di sostituire serrature di porte blindate o tradizionali, aprire serrature con cilindro europeo o di altro tipo e anche di aprire casseforti digitali o con meccanismo manuale. Il fabbro del pronto intervento, prima di eseguire qualsiasi tipo di intervento, effettua una visita a domicilio e fornisce al cliente un preventivo di spesa gratuito, per garantirgli trasparenza e soprattutto per valutare se eseguire o meno il lavoro. Come abbiamo sottolineato, i fabbri del pronto intervento operano in qualsiasi condizione e soprattutto sono reperibili anche nei giorni festivi e nelle ore notturne, a differenza dei tecnici tradizionali che eseguono interventi solo durante il normale orario lavorativo. I fabbri che lavorano con il pronto intervento sono qualificati, competenti e hanno maturato notevole esperienza sul campo.

I fabbri del pronto intervento, oltre ad effettuare riparazioni a regola d’arte e nel minor tempo possibile, possono consigliarvi se sostituire una porta d’ingresso o le serrande per ottenere maggiore sicurezza e tranquillità all’interno della vostra abitazione.

I fabbri professionisti del pronto intervento offrono diversi tipi di servizi:

  • installazione di serrande, tapparelle e inferriate di ultima generazione;
  • installazione di porte blindate con tessere magnetiche o cilindri antieffrazione e antintrusione;
  • sostituzione serrature o serramenti malfunzionanti o manomesse;
  • apertura di qualsiasi tipo di porta, finestra o saracinesca;
  • aperture giudiziarie;
  • apertura casseforti.

Nel caso decidiate di sostituire le vostre porte o serrande, i fabbri vi consiglieranno il modello più adatto per la vostra caso, provvedendo anche alla posa in opera e alla manutenzione ordinaria. Se anche voi avete la necessità di contattare un buon fabbro che operi a Roma e provincia, vi consigliamo di contattare tramite il sito, uno dei professionisti del pronto intervento Fabbro Roma, esperti nell’installazione di porte, serrande, casseforti e tanto altro.

Vantaggi di lavorare con un consulente SEO

Hai fatto un investimento significativo nel tuo sito web, e di bell’aspetto e ha molte informazioni importanti sulla tua attività. Tutto ciò, se non porta nuovi clienti e migliora i profitti, è come se non esistesse. Potresti chiederti cosa può fare un consulente SEO per te e il tuo sito web; una consulenza SEO, normale:)

Ecco alcuni dei principali vantaggi offerti dall’assunzione di un consulente SEO esperto e fidato:

1. L’ottimizzazione SEO migliorerà il tuo sito web

Come forse saprai, il miglioramento SEO si è rivelato un “must have” per il tuo sito. Ora ogni settore ha una rivalità e SEO si è rivelato importante per raggiungere potenziali clienti o lead.

Con la collaborazione di una società di consulenza SEO, il tuo staff può dedicare il proprio tempo al core business mentre il consulente SEO si concentra sul rimanere al passo con tutti i cambiamenti dell’algoritmo di Google.

Con l’aiuto di un consulente SEO di fiducia e comprovato, puoi aumentare il traffico sul tuo sito web e aumentare i profitti. Avrai un partner che è sempre al passo con le tendenze attuali e le nuove regole per aiutarti a guidare la tua strategia online.

2. SEO punta al traffico di qualità

Quando ti concentri sul attrazione di utenti che sono attivamente alla ricerca di informazioni relative al tuo settore, prodotti e servizi, con la SEO sarai molto più efficace nel raggiungere il tuo pubblico di destinazione.

A differenza dei tradizionali canali pubblicitari “outbound”, che implicano il contatto con i consumatori se vogliono ascoltarti o no, “inbound marketing” facilita l’individuazione del tuo pubblico quando desidera informazioni.

Inbound marketing d’altra parte, è molto più “customer-friendly”. Invece di interrompere i consumatori mentre guardano la TV o ascoltano la radio, significa creare risorse utili e rendere più facile accessibili informazioni utili, quando vogliono, cioè quando cercano qualcosa di specifico in Google.

3. Risultati

Non commettere mai l’errore di scegliere una società di SEO che garantisce di ottenere un determinato risultato. Una società dovrebbe essere in grado di offrirti l’opportunità di ricevere i risultati che desideri, rifiutando di fare qualsiasi tipo di garanzia ironica sulla loro capacità di portare la tua attività in cima alla tua nicchia prescelta.

Le migliori aziende sono lungimiranti quando si tratta del tuo futuro posto nel paesaggio online. Sono in grado di monitorare i tuoi progressi e assicurarti di essere pronto per domani, così come oggi.Come trovare il miglior servizio SEO

SEO è forse uno dei metodi più efficaci quando si tratta di marketing digitale. Piuttosto che pubblicare un annuncio su un giornale, è preferibile optare per l’opzione SEO.

Un consulente SEO moderno deve essere un risolutore di problemi con la capacità di dare la priorità e sviluppare contenuti pertinenti e coinvolgenti.  

È importante notare che gli esperti SEO hanno una varietà di competenze. Ad esempio, alcuni possono avere esperienza di programmazione e concentrarsi maggiormente sull’ottimizzazione tecnica, mentre altri possono avere una vasta esperienza nel campo del design, della scrittura o della pubblicità.

Non solo aumenta la visibilità online nel tempo, ma aiuta anche con le vendite. Mantenere un alto posizionamento sul motore di ricerca significa un migliore ritorno sull’investimento sul budget di marketing.

Per ottenere una consulenza SEO eccezionale che funzioni per ottenere traffico e trasformare i clic in vendite, è necessario conoscere i modi migliori per cercare di trovare il miglior consulente SEO online.

Come trovare il miglior consulente SEO nella tua zona?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai cercando un servizio di ottimizzazione dei motori di ricerca. Ma come trovare il servizio giusto per te?

Naturalmente, è possibile accettare i consigli e le raccomandazioni di una conoscenza che ha già lavorato con un consulente SEO e ha avuto buoni risultati. Ma se non conosci nessuno di questo tipo, cosa puoi fare? Beh, l’unica soluzione è iniziare a cercare online! Supponiamo che hai assolutamente bisogno dei servizi di ottimizzazione SEO. Puoi cercare servizi SEO usando queste frasi di ricerca:

“consulente SEO”
“esperto SEO”
“servizi SEO”
“agenzia SEO”
“SEO audit”
“prezzi SEO”
“consulenza SEO”
“posizionamento sui motori di ricerca”

Tutto quello che devi fare è aprire i primi 10 risultati per ogni frase di ricerca. Leggi le informazioni su ciascun sito Web e scopri il servizio SEO offerto, prezzi, ecc. Puoi utilizzare queste frasi di ricerca per ogni località a cui sei interessato.

Avere un sito web: nel 2019 è ancora necessario?

In questo breve articolo intendo discutere con te l’importanza di avere un sito web. Praticamente, voglio riflettere con te se è ancora necessario, nel 2019, farne uno nuovo oppure fare un bel restyling sito web di quello che già hai.

avere un sito webSe stai navigando in rete, trovando il link di questa pagina nella SERP di Google ti consiglio vivamente di leggerlo. Lo sai che nel 2019, avere un sito web, anzi crearsi da sé un sito sembra ancora piuttosto difficile per molti? Infatti, un sito web sembra piuttosto difficile da realizzare per molte persone. Proprio per questo motivo, tantissimi sono quelli che nemmeno provano ad apprendere le modalità di realizzo e di utilizzo di un CMS semplice tra i tanti in circolazione.

Anche se in molti ritengono ormai che non sia più necessario avere un sito web per fare soldi online, io ancora oggi ritengo che sia fondamentale averlo ancora in molte nicchie di mercato, per riuscire a massimizzare la visibilità della tua azienda o attività.

In un certo senso, chi pensa che sia inutile averlo ha ragione, oggi esistono strumenti di maggiore efficacia nel business online. Allo stesso tempo però ritengo abbia torto e ti spiego perché. Chi sostiene che creare un sito web sia inutile è troppo difficile, solitamente pensa che si sprecano energie per ottenere poco e non porti grandi vantaggi economici.

Questo non è del tutto vero! Dipende solo e soltanto da te, perché se ti prendi il tempo per imparare ad utilizzare un CMS, capirai come farlo ed alla fine saprai realizzarne uno. Ovviamente, per renderlo efficace dovrai riuscire a capire molte dinamiche – user experience, strategie di comunicazione, etc. – che fanno di un sito la sua fortuna o meno.

Tuttavia, hai solo bisogno di essere guidato dalle informazioni giuste. Perciò, il mio consiglio è di prenderti il giusto tempo per imparare a farlo. Cerca un mentore onesto, capace di non ingannarti soltanto per il suo tornaconto personale.

Inoltre, non farti ingannare da chi cerca di convincerti a pensare che i siti web non siano necessari. Sarebbe un peccato per te perdere questa opportunità di portare la tua attività sul web. Certamente, la cosa che posso ulteriormente consigliarti e di capire come sfruttare il web marketing per massimizzare gli investimenti da fare nel tuo business online. Dunque, trova qualcuno che possa aiutarti in questo.

Ora ti starai chiedendo perché esistono persone che convincono la gente a credere che non ha importanza avere un sito web. Bene, semplicemente perché alcune persone non sanno come creare correttamente un sito web che possa ottenere ancora delle buone rese in termini di ritorno sull’investimento fatto.

Queste persone preferiscono evidenziare come i siti siano una vera e propria perdita di tempo, senza poi considerare che esistono tantissime nicchie di mercato che possono ancora sfruttare questo fantastico mezzo di comunicazione digitale.

Perciò, al fine di evitare di perderti questa grande opportunità, per essere in grado di ottimizzare i tuoi investimenti pubblicitari, dovresti pensare realmente di avere il tuo sito web personale. Questa è ancora la strada da percorrere nel 2019.

Ora, se ritieni che il pensiero di questo mio articolo possa essere realmente condiviso anche da te, agisci già da adesso. Intendo dire che se ritieni importante essere presente online in maniera del tutto verticale (con i tanti strumenti e le molte tecniche che offre il web), un sito web non può far altro che avvantaggiarti sulla tua concorrenza.

Spero tu possa gradire questo mio articolo e quello che intendo farti capire. In bocca al lupo!

Autore: Raffaele Di Mauro – webjumpsolutions.it

Come diventare uno sviluppatore

Tutti vogliono fare la prossima applicazione mobile di successo. Fare lo sviluppatore può essere un ottimo modo per fare soldi… se sai sviluppare app per smartphone. Ma da dove iniziare? A seconda della situazione attuale e delle intenzioni, ci sono alcuni percorsi diversi che puoi percorrere.

Le app mobili sono più popolari che mai, non si può negarlo. Le applicazioni mobili genereranno miliardi di euro di entrate attraverso gli app store e la pubblicità in-app.

Formazione e abilità di base essenziali

Essere uno sviluppatore di app mobile, è necessario possedere competenze e conoscenze di sviluppo del software. Questo potrebbe essere ben servito perseguendo e guadagnando una laurea in informatica o una disciplina simile.

Tuttavia, se hai intenzione di eseguire il bootstrap nello sviluppo del software, dovrai padroneggiare:

  • Principi di progettazione software
  • Comprensione del processo di sviluppo del software, compreso il ciclo di progettazione-sviluppo-test-rilascio-mantenimento e supporto
  • Esposizione e comprensione di alcune metodologie di sviluppo (Agile, Scrum e così via) e piattaforme o ambienti di sviluppo
  • Conoscenza di due o più linguaggi di programmazione come SQL, Java, JavaScript, C # o C ++, Python, PHP, Ruby on Rails o iOS

Scegli una delle principali piattaforme

Le piattaforme principali sono Android, Apple e Windows. Puoi imparare a codificare per tutte queste piattaforme, ma probabilmente devi sceglierne una al momento del primo avvio. Android è il mercato dominante, ma Apple non è molto indietro. Uno di questi due sarebbe un buon punto di partenza.

Ad esempio, Apple offre iOS Dev Center. Qui, puoi visualizzare tutorial e video per aiutarti a imparare a programmare. Android ha un sito simile, Android Developers Training.

Essere determinato

Non è sufficiente che tu voglia solo imparare a sviluppare applicazioni. Prima di tutto devi avere la convinzione interiore che questo è ciò che vuoi fare. Devi essere determinato che questo è ciò che vuoi fare. Dopo aver avuto la determinazione, allora puoi essere sicuro di avere lo zelo per perseguirlo.

Domina queste 2 aree

  • Mobile user interface design – L’interfaccia utente e il suo impatto su UX è molto importante per lo sviluppo di app mobili, perché è ciò che determina il successo della tua app. La scarsa progettazione dell’interfaccia utente può comportare una scarsa accessibilità per gli utenti, il che non li incoraggia a trascorrere più tempo con le app mobili.
  • Programmazione – Come sviluppatore mobile, devi scrivere un codice pulito per creare applicazioni che siano user-friendly. Gli sviluppatori pensano in modo creativo a come gli utenti incorporano i loro dispositivi mobili nelle loro vite e quindi creano applicazioni che li aiutano a completare varie attività. Questo lavoro coinvolge non solo le competenze tecniche, ma anche una mente aperta.

Diventare uno sviluppatore di app per dispositivi mobili da zero è un lungo viaggio. Devi sentirti motivato ogni giorno per sederti di fronte al  tuo laptop e innamorarti del mondo delle app. Se sei davvero ispirato a diventare uno sviluppatore di app per dispositivi mobili e vuoi vedere la tua app su oltre 1 miliardo di dispositivi, questo lungo viaggio ti piacerà.

Strumenti di sviluppo di app mobili

Xamarin è la scelta preferita per le applicazioni mobile native. Basato sul linguaggio di programmazione C #, gira sull’infrastruttura in linguaggio comune .NET. Questo strumento è ampiamente utilizzato per creare app per piattaforme iOS, Windows e Android. Xamarin è un framework mono che consente la comunicazione con l’API dei dispositivi mobili. Consente inoltre agli sviluppatori di applicazioni mobili di creare applicazioni scalabili e robuste con l’ausilio del proprio QA e delle funzionalità di test.

Appcelerator. Di solito, Appcelerator “accelera” il processo di sviluppo dell’app in quanto consente agli sviluppatori di creare app con meno righe di codice. Supporta iOS, Android, Windows e applicazioni HTML5 basate su browser. Se è necessario sviluppare un’applicazione nativa o un’applicazione multipiattaforma, Appcelerator può essere la scelta giusta. Aiuta principalmente lo sviluppo quando l’applicazione reagisce con un servizio web.

PhoneGap rientra nella categoria dello sviluppo di app multipiattaforma. Uno dei principali vantaggi di PhoneGap è che può essere utilizzato per creare un’unica app che funzioni su tutti i dispositivi mobili. Funziona su HTML5, CSS3 e JavaScript.

Il framework è integrato con diverse librerie per migliorare la funzionalità e risparmiare un sacco di tempo. Essendo uno strumento flessibile, consente lo sviluppo di varie applicazioni mobili con sforzi minori. Gli sviluppatori possono estendere la funzionalità dell’applicazione con l’aiuto dell’architettura plug-in.

Le applicazioni sviluppate con PhoneGap funzionano in modo uniforme su più piattaforme e offrono lo stesso aspetto. Inoltre, il potente sistema di backend aumenta la velocità di sviluppo delle app mobili. Un’altra caratteristica sorprendente dello strumento è che usa l’hardware del dispositivo come la fotocamera, l’accelerometro, la geo-localizzazione, ecc.

Sencha Touch è un framework JavaScript basato su MVC per creare app mobili. Una delle caratteristiche uniche di un’app mobile è la possibilità di usarlo con il semplice tocco delle dita anziché con il mouse o con i tasti. Sencha Touch offre un alto livello di reattività per la tua applicazione e questo aiuta a migliorare la soddisfazione del cliente. Compatibile con tutte le ultime versioni di Android, iOS e Blackberry, è utilizzato per creare app facili da navigare.

Gli sviluppatori possono codificare in formato HTML5 quando usano Sencha per lo sviluppo di app per dispositivi mobili. Dopo che il codice è stato creato o convertito in HTML5, diventa più facile utilizzarlo su Android e su iOS. Il codice può essere tradotto con l’aiuto di un altro strumento come PhoneGap.

Ionic è un framework di sviluppo di app per dispositivi mobili HTML5 ampiamente utilizzato per la creazione di applicazioni mobili ibride. Essendo un SDK open source completo, consente di creare app mobili ibride utilizzando tecnologie web come CSS, HTML5 e SASS.

Offre grandi strumenti e servizi per creare app altamente interattive. Ionic viene fornito con numerosi componenti CSS predefiniti e componenti JavaScript per la creazione di app mobili. Poiché è basato sul framework AngularJS, diventa più facile creare applicazioni.

 

5 domande per un consulente SEO

Se il tuo sito non viene visualizzato nella prima pagina dei risultati di ricerca su Google, i tuoi potenziali clienti potrebbero non sapere nemmeno che esisti. Una migliore visibilità del motore di ricerca può essere fondamentale per aumentare le visite al tuo sito web, il che può portare a maggiori vendite e profitti.

Se ti trovi in questa situazione, hai sicuramente bisogno di una consulenza SEO. Potrebbe essere sensato assumere un consulente SEO esperto e affidabile. Ecco 10 domande fondamentali da porre quando si considerano i potenziali consulenti SEO:

#1. Posso avere un elenco di clienti attuali e passati?

Un consulente SEO rispettabile dovrebbe essere aperto a condividere un breve elenco di clienti attuali e precedenti e le sue informazioni di contatto.

#2. Come migliorerai il posizionamento del mio sito web sui motori di ricerca?

Dovrebbero spiegare le strategie che useranno e stimare quanto tempo ci vorrà per raggiungere gli obiettivi della campagna SEO su cui sei d’accordo.

#3. Chi implementa le modifiche tecniche?

Prima di impegnarti in un contratto SEO, assicurati di sapere chi è responsabile per ogni attività, se necessario assumere uno sviluppatore per implementare le modifiche che raccomandano.

#4. Attualmente lavori con qualcuno dei nostri concorrenti?

Tuttavia, tieni presente che, se l’agenzia sta lavorando per i tuoi concorrenti, i concorrenti potrebbero pagare più di te e ottenere più servizi ogni mese di quelli che ti vengono proposti.

#5. Qual è il tuo approccio al seo?

L’algoritmo di Google è costruito con un obiettivo finale in mente, che è quello di rendere l’esperienza del consumatore una buona. Il tuo sito web deve essere parte del processo.

Se vuoi che la tua attività essere trovata nella nuova era della ricerca online, hai bisogno dei servizi di un consulente  SEO motivato e qualificato.

Entrare nel mondo SEO non è mai troppo tardi, soprattutto perché l’opportunità online è un evento in corso. Non ci sono scorciatoie, ma ci sono molti spazi per coloro che credono che SEO vale la pena.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è una pratica in costante evoluzione, poiché i motori di ricerca continuano ad aggiornare i loro algoritmi per fornire un’esperienza utente migliore. La SEO moderna funziona solo come parte di una strategia di marketing digitale integrata e olistica.

 

Un rivestimento che può salvare la vita

I pavimenti e le protezioni antitrauma sono speciali rivestimenti più morbidi dei normali pavimenti e rivestimento per pareti, sono utilizzati in molti settori, ma in particolare vengono utilizzati come pavimenti e rivestimenti in, asili, parchi giochi per bambini, palestre e tutti quegli spazi in cui è necessario avere una superficie capace di attutire eventuali traumi da caduta o da impatto accidentale. In Italia tali rivestimenti sono diventati obbligo di legge da quando è stata recepita la normativa europea UNI EN 1177, che stabilisce appunto l’obbligo di posare tali materiali protettivi nelle aree giochi per bambini, esterne ed interne e quindi anche nelle palestre per l’infanzia, negli asili e nelle strutture sportive scuole. La normativa stabilisce le caratteristiche che i pavimenti e le protezioni antitrauma, siano essi sotto forma di rotolo o in mattonelle, devono presentare. Lo spessore del rivestimento deve essere compreso tra i 3 e i 10 centimetri: questo è considerato lo spessore corretto affinché la superficie riesca ad assorbire e disperdere l’energia sprigionata nell’urto, in modo che il medesimo non causi lesioni gravi o la morte del soggetto. Il Criterio delle Lesioni alla Testa (HIC – Head Injury Criterion) è il parametro studiato per misurare la gravità delle lesioni derivanti da urti e da cadute. Esso considera l’energia cinetica della testa di un soggetto al momento dell’impatto con la superficie e fissa a 1000 il limite oltre il quale le lesioni possono essere letali. I pavimenti antitrauma per essere in linea con la normativa e rispettare tale limite, devono essere posati in tutte le strutture di gioco con altezza di caduta superiore ai 60 centimetri. Un rivestimento di qualità può davvero fare la differenza tra la vita e la morte, è quindi importante affidarsi ad esperti del settore. Keloo è un’azienda leader nel settore e vanta una lunga storia nella ricerca dei materiali più idonei.

Firenze Arte Accoglienza e Mangiare Bene una Tradizione Secolare

Nonostante siano passati secoli da quando Firenze era un punto di riferimento nel mondo in molti ambiti la città ha mantenuto ancora forti i segni di un passato importante, che se non è più rappresentato da un primato politico ed economico è ben rappresentato in molto altri ambiti come l’arte, la storia, il turismo e le eccellenze gastronomiche.
Da città guida del rinascimento in europa e nel mondo oggi Firenze si è trasformata in un luogo ove si concentra un gran numero di persone desiderose di visitarla provenienti da tutto il mondo e di ogni appartenenza sociale.
Il contesto attuale non è poi così diverso da quello che succedeva nella Firenze del Rinascimento che era approdo sia di personaggi importanti sia di persone normali ma vogliose di conoscere una città in fermento che accoglieva con tolleranza anche le idee e le arti più stravaganti per l’epoca.
Abituata a tanta diversità Firenze ha nei secoli affinato la propria arte dell’accoglienza, non fatta di meri proclami ma piuttosto di pratiche attività che permettano a chi visita Firenze di trovare tante e diverse sistemazioni in grado di soddisfare qualsiasi gusto e necessità.
Questa caratteristica varietà che si vive quotidianamente in città si riscontra in tutti gli ambiti dai mezzi di trasporto ai posti dove risiedere e in special modo all’offerta di dove e come mangiare.
La qualità e la varietà del cibo non conosce limiti a Firenze lo sanno bene i milioni di turisti che arrivando in città non si possono lamentare nemmeno di dover per forza cambiare alimentazione essendo presenti diffusamente molti locali e ristoranti multi etnici di ogni livello.
A fare da padrona è comunque la famosa cucina fiorentina e toscana che conosciuta e apprezzata in tutto il mondo raggiunge nella città di origine il massimo della sua espressione, camminando per il centro storico trattorie, ristoranti e botteghe sono innumerevoli e offrono una varietà tale che non basterebbe una vita per assaggiarli tutti.
I posti dove si può mangiare piatti tipici fiorentini ma anche italiani sono tantissimi e di ogni livello, segno di una cultura del cibo aperta che è una caratteristica intrinseca di Firenze.
La tradizione di Firenze va oltre la ristorazione classica tanto da essersi affermata a livello internazionale anche in ambiti moderni come il wedding, che grazie sia agli esclusivi servizi di catering Firenze sia ai luoghi bellissimi dove allestire i ricevimenti ha conquistato il favore della maggioranza delle coppie straniere provenienti da tutto il mondo che scelgono Firenze per sposarsi.
La qualità dei servizi presenti a Firenze, non solo per quello che riguarda il catering, unita alla bellezza delle location e delle opere d’arte presenti hanno reso Firenze un luogo di interesse assoluto per la celebrazione di eventi importanti tra cui i matrimoni di alcuni dei personaggi più famosi e facoltosi a livello internazionale.
La capacità di accogliere personaggi famosi e importanti è una tradizione secolare per la città ma che non limita anzi integra una capacità più generale di saper fornire una ricezione turistica che comprende anche livelli di spesa più contenuti.
Basti pensare agli innumerevoli ben and breakfast che si sono diffusi in città in pochissimi anni fornendo una capacità di ricezione alternativa ai classici hotel riuscendo così ad attrarre un numero maggiore di persone che preferiscono soggiornare in modo più conveniente economicamente e in una maggiore privacy di una casa piuttosto che in una struttura alberghiera.
Questo tipo di strutture ricettive ha permesso lo sviluppo di forme di ristorazione diverse che offrono la possibilità di mangiare ad ogni ora del giorno senza limiti di orario, è all’ordine del giorno vedere in pieno centro storico ristoranti e locali dove turisti in visita si sono fermati a mangiare in pieno pomeriggio o ben oltre il classico orario della cena.
Se oggi Firenze è una delle mete turistiche principali in europa lo si deve oltre che alla bellezza ineguagliabile della città e delle opere d’arte anche a questa capacità di accoglienza che la città ha sviluppato nei secoli sapendo sempre dare la giusta offerta a seconda della richiesta.
In questo modo oggi come nel passato Firenze riesce ad essere un luogo di forte interesse sia per le persone più ricche e famose sia per il normale turista che trova in città ogni genere di comodità e servizio allo stesso modo ma a prezzi più contenuti.
Oggi a Firenze si può mangiare qualsiasi tipo di cibo dalla tradizionale cucina tipica a qualsiasi altro cibo etnico a prezzi che variano a seconda dei ristoranti o dei locali, una caratteristica piuttosto comune è comunque un buon rapporto tra qualità e prezzo che si è imposto nel tempo anche grazie alla forte concorrenza che si è venuta a creare in ambito della ristorazione.
Grande successo ha anche il cibo da strada conosciuto dagli stranieri come street food, anche in questo ambito la tradizione fiorentina si è materializzata con banchi ambulanti, chioschi e botteghe tipiche che offrono dal classico lampredotto alla trippa alla fiorentina, per arrivare a buonissime ed abbondanti schiacciate ripiene di salse di ogni tipo e dei classici salumi toscani che sono divenute talmente apprezzate da essere diventate famose quasi come le opere d’arte stesse di Firenze.
Tra le eccellenze gastronomiche e della ristorazione che sono presenti in larga misura a Firenze non possiamo tralasciare i vini toscani con in testa i vini del Chianti che insieme ad altre zone della campagna fiorentina e toscana sono tra i punti di forza di una produzione vinicola italiana che non ha rivali nel mondo, nonostante gli sforzi di molti paesi nella imitazione dei prodotti originali.

Casette in Legno da Giardino

Spesso capita di avere un giardino ma non saper bene gestirne gli spazi. Possedere un ampio giardino è un bene soprattutto per chi ama vivere all’aria aperta e godere degli spazi verdi.

Ci sono numerose soluzioni che permettono non solo di sfruttare meglio spazi del giardino in disuso o abbandonati, ma danno anche la possibilità di espandere gli spazi della propria casa.

Le casette in legno da giardino sono la soluzione ideale per chi vorrebbe una soluzione pratica e non costosa e che non sa come fare. Queste casette sono disponibili in dimensioni diverse in modo da poter sfruttare al meglio gli spazi che si hanno a disposizione e l’uso che se ne vuole fare.

Ci sono casette in legno ottime per riporre i propri attrezzi o i propri utensili; altre che possono essere utilizzate dai bambini per giocare o per riporre bici e altri giochi. Se si vuole invece optare per soluzioni più grandi, si può pensare anche a sfruttare la casetta come dependance per gli ospiti, oppure è possibile destinarla a uso garage.

Dekalux è un’azienda modenese con esperienza decennale nella costruzione di casette in legno.

I legnami utilizzati sono completamente ecologici e utilizzano tecniche all’avanguardia per la costruzione delle casette, senza utilizzare prodotti tossici o inquinanti.

Il sistema blockhouse è un sistema di bloccaggio che permette alle casette di essere più stabili e robuste, resistendo con maggior forza agli agenti atmosferici esterni.

Il sistema di costruzione sfruttando la tecnica delle perline ad incastro, e date le proprietà del legno utilizzato, fanno sì che la costruzione sia termoisolante. In questo modo le casette in legno Dekalux saranno calde d’inverno e fresche d’estate, così da poterle sfruttare in ogni stagione.

Quest’azienda vi garantisce un ottimo rapporto qualità prezzo, inoltre la consegna si svolgerà in tempi molto brevi dall’ordine effettuato secondo i tempi della “pronta consegna”.

Per qualsiasi tipo di intervento o informazione tecnica anche anni dopo l’acquisto di una casetta in legno, gli operatori Dekalux saranno pronti e disponibili 24h su 24h con un centro assistenza dedicato.