Come vendere su Ebay da privato

Ebay è uno dei siti più famosi al mondo di vendita online: stando alle più recenti statistiche, è stato in grado di generare introiti per più di 10 miliardi di dollari (dato del 2020), cosa di cui è difficile meravigliarsi considerando i 187 milioni di utenti attivi ogni giorno sulla piattaforma. Il motivo del suo successo è legato, a nostro parere, alla sua facilità d’uso – e naturalmente al catalogo immenso di cui dispone, in grado di venire incontro alle più svariate esigenze, con numerose e dettagliatissime sottocategorie e con la possibilità di acquistare prodotti nuovi, usati e ricondizionati.

Se è certamente possibile aprire il proprio negozio pagando una piccola fee mensile, non tutti sanno che è possibile vendere su Ebay privatamente, in modalità piuttosto semplice (e che descriveremo in questo articolo): cosa che potrebbe certamente fare gola a tutti coloro che vorrebbero disporre di qualche introito extra, magari dalla vendita di oggetti che occupano indebitamente le nostre case e che non si utilizzano più. Come ci spiega anche il sito Soldisulweb.com, infatti, le opportunità di guadagno da casa sono infinite, e tra queste la vendita da privato su Ebay rimane una delle più sfruttatte e promettenti.

Creare un account Ebay

Come primo passo per vendere su Ebay da privato devi registrarti nel sito di Ebay: puoi farlo semplicemente cliccando sul bottone Registrati che trovi in alto a sinistra nella home page del sito. Dovrai indicare il tuo nome, cognome, email e scegliere una password.

Utilizza sempre dati reali, perchè l’account potrebbe essere soggetto a verifiche da parte di Ebay e in caso di nome falso potrebbero bannarti. Ricordati che devi possedere un account unico, non puoi crearne più di uno e non ti consigliamo di farne uso per alterare le aste o simili: sono tutte attività vietate dalle condizioni d’uso del sito.

Come creare un’inserzione su Ebay

Una volta che sei dentro il sito e sei loggato, puoi creare tutte le inserzioni che desideri facendo clic sul tasto Vendi che troverai nel menù in alto, più o meno al centro dell’interfaccia web del sito. Ti suggeriamo di fare uso della versione desktop del sito – quindi operare da computer fisso o portatile – oppure, al limite, fare uso dell’app ufficiale di Ebay che trovi sia per Android che per iOS.

Di seguito viene evidenziato il tasto in questione (è quello sottolineato).

Suggerimenti utili per creare l’inserzione

Mentre crei la tua inserzione, ti suggeriamo di:

  • inserire una descrizione realistica del tuo oggetto, evidenziandone eventuali difetti se fosse ad es. usurata anche leggermente;
  • scrivere l’inserzione sfruttando uno stile simile a quella di altre inserzioni presenti nel sito;
  • selezionare accuratamente una categoria;
  • indicare scrupolosamente i tuoi dati;
  • specificare i metodi di pagamento accettati (suggeriamo PayPal).

Quanto costa vendere da privato?

Puoi vendere da privato su Ebay sfruttando un massimo di 50 inserzioni al mese gratis, che potrai gestire sia come aste online che come acquisti diretti (cosiddetto Compralo subito). Superato questo limite si applicano dei costi abbastanza ragionevoli, per cui ogni inserzione extra costa 0,35 €. Ogni vendita è soggetta ad una fee che lasci al sito: si tratta del 5% entro la soglia di 2000€ e 2% per le cifre oltre questa soglia. Le commissioni sulle transazioni dell’acquirente sono a suo carico per cui non dovrai preoccuparti delle stesse, per quanto poi tu riceva un addebito di 0,35€ a transazione + ovviamente le spese di spedizione.

Alcune categorie di prodotto potrebbero avere tariffe specifiche, per cui ti consigliamo di informarti bene prima di procedere alla pubblicazione di ogni annuncio.