Il termine “nubifragio” è composto da due parole: “nubi” e “frangere”. Nella lingua italiana, indica un forte temporale caratterizzato da intense precipitazioni piovose e spesso accompagnato da forti venti, grandine e fulmini.

Un nubifragio è un fenomeno meteorologico molto intenso e localizzato che può portare a piogge torrenziali in un breve periodo di tempo. Questo evento può causare allagamenti improvvisi, esondazioni di fiumi e torrenti, oltre a danneggiare infrastrutture, edifici e colture. I nubifragi sono comuni in estate e sono spesso associati a cumulonembi, che sono nubi temporalesche particolarmente sviluppate e instabili.

Ti potrebbero interessare:  Significato di "bifolco"

Il termine “nubifragio” è spesso utilizzato per descrivere un temporale di particolare intensità e potenza. Quando si verificano nubifragi, è importante adottare misure di sicurezza e prudenza, come evitare di sostare in zone soggette ad allagamenti, stare lontano da corsi d’acqua in piena e cercare rifugi sicuri al riparo da fulmini e grandine. Foto: John Kerstholt.original upload by Solitude – From English Wikipedia, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28038

Di leultime.info

Leultime.info è un blog collaborativo che ispira armonia. Sul nostro blog, promuoviamo un approccio sostanziale alla comunicazione, incoraggiando a condividere opinioni in modo costruttivo e rispettoso. Gli articoli non riflettono necessariamente la visione del proprietario del progetto.

Licenza Creative Commons I contenuti di questo blog sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.