Le pubblicità su internet sono controverse da sempre: se da un lato, infatti, contribuiscono a sostentare e far vivere numerosi siti web e blog di ogni genere, dall’altro sono un fastidio enorme per i visitatori. Spesso infatti le ads vanno contro i fondamentali principi di UX o User eXperience, cioè tendono a creare problemi di navigazione e fruibilità del sito stesso. Come possono fare gli utenti ad evitare questi fastidi? I software adblocker servono esattamente a questo.

Cosa sono gli adblocker

Sono dei software per bloccare le pubblicità su internet: possono essere app da installare oppure plugin o addon dei browser. Gli adblocker sono, inoltre, tipicamente gratis. Attenzione che, usando un adblocker, alcuni siti web come Youtube o altri potrebbero, in teoria, rifiutarsi di funzionare o funzionare male o in parte se dovesse “accorgersi” che usate adblocker.

Ti potrebbero interessare:  Come rendere sicuro il tuo centralino VoIP

A cosa servono gli adblocker

Servono a bloccare la maggiorparte delle pubblicità presenti durante la navigazione nei vari siti. Attivandoli, pero’, si potrebbero perdere alcune funzionalità ed alcuni siti web potrebbero non funzionare in modo corretto.

Come attivare un adblocker

Per attivare un adblocker è necessario:

  1. sceglierne uno compatibile con il proprio browser dalla lista qui riportata;
  2. installarlo e confermare la volontà di volerlo installare
  3. attivarlo, se necessario, cliccando sull’icona di attivazione a forma di segnale di divieto o bottone rosso che vedrete comparire dopo l’installazione, in alto a destra, dopo gli altri eventuali bottoni.
  4. navigare il web senza pubblicità invasive 🙂

Chiarito questo, che vale per tutti i prodotti di cui parleremo, vedremo i principali adblocker che trovate su internet.

Ti potrebbero interessare:  Cosa vuol dire edonismo

Adblocker per Internet Explorer / Microsoft Edge

Esiste un addon ufficiale, che trovate qui, per bloccare le pubblicità con l’ex Explorer, attualmente Microsoft Edge.

Adblocker per Chrome

Per quello che riguarda Chrome di Google, uno dei browser più usati dagli utenti, c’è un’ampia scelta di adblocker disponibili:

Adblocker per Firefox

Anche firefox offre un’ampia gamma di adblocker:

  • uBlock – versione del blocca-qualsiasi-cosa visto nella lista per Chrome
  • AdBlock Plus – uno dei miei preferiti, rende il web una cosa più normale anche sui siti più infognati di ads
  • Popup Blocker Ultimate – questo blocca nello specifico i popup
Ti potrebbero interessare:  SPQR: significato e spiegazione

Adblocker per Safari

Per Mac ed utenti safari, l’adblocker da usare è:

Adblocker per Opera

Se utilizzate il browser Opera, infine, l’adblocker consigliato è uno di questi due:

Di leultime.info

Leultime.info è un blog collaborativo che ispira armonia. Sul nostro blog, promuoviamo un approccio sostanziale alla comunicazione, incoraggiando a condividere opinioni in modo costruttivo e rispettoso. Gli articoli non riflettono necessariamente la visione del proprietario del progetto.

Licenza Creative Commons I contenuti di questo blog sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.