Addio a Wilbur Smith, l’autore della saga della famiglia Courtney

Nella giornata di ieri, 13 novembre, è stata annunciata la dipartita di Wilbur Smith, noto scrittore di Broken Hill scomparso improvvisamente a 88 anni. Nato il 9 gennaio 1933, Smith era nato in Zambia ed è stato un autore di romanzi, specializzato sulla narrativa storica dell’Africa meridionale nell’arco di quattro secoli.

Abile a scrivere di contrapposizioni e chiaroscuri, racconto le medesime storie dal punto di vista delle famiglie native di varie etnie. Diplomato ragioniere, arrivò al successo con il romanzo Il destino del leone, per poi diventare scrittore a tempo pieno ed autore di svariati best seller. Molto noto anche in Italia, peraltro, dove i suoi romanzi hanno venduto 24 milioni di copie. Il romanzo racconta le storie di due giovani uomini, i gemelli Sean e Garrick Courtney, il cui cognome era un tributo al nonno di Smith, Courtney Smith, che era stato un trasportatore durante la corsa all’oro del Witwatersrand alla fine del 1880. Le storie del nonno furono da sempre ispiratrici dell’autore, che collaborò – tra gli altri – anche con Milo Manara, che oggi lo ha commemorato.

Di jimincairns – Wilbur Smith, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4515287

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper