Tecnologia

Magliette che cambiano colore

A molti il brand Global Hypercolour potrebbe non dire granchè: eppure si tratta di una delle tendenze di moda tra le più originali viste negli ultimi anni, che si è esplicata con vari brand ed idee alternative.

Una di quelle che ci hanno colpito maggiormente, ad esempio, riguarda la produzione di costumi da bagno che cambiano colore al contatto con l’acqua. Le magliette modello Global Hypercolour cambiano colore in presenza di calore, oppure a contatto con l’acqua. E volete mettere la comodità?

Ecco un esempio di maglietta di questo tipo.

L’idea è simpatica ed è un modo per attrarre l’attenzione non da poco, secondo noi. Magari è anche un modo elegante e profondamente originale (per non dire trendy) per fare capire alle persone con cui ti trovi che sei sudato, forse? Oppure una tendenza che si affermerà come una delle mode dell’anno? Difficile dirlo, soprattutto nei tempi post-pandemia che stiamo vivendo, dove l’idea di stare in gruppo con altre persone (che sia un party o un concerto) sembra essere un qualcosa di realmente fantascientifico o difficile da immaginare.

Eppure le magliette di questo tipo (come questa) sono state prodotte quali “T-shirt fotosensibili” dalla Suncolor, ad esempio, e si vendono ad un prezzo medio di poche decine di euro a pezzo, esattamente quanto paghereste una t-shirt al mercato non di marca. In molti casi altre marche non si trovano, con l’eccezione di quelle che vi abbiamo segnalato esplicitamente in questo articolo.

Leultime.info è gestito e scritto prevalentemente da Salvatore Capolupo