Agorà

Oggi è la giornata internazionale della felicità

Di tanto in tanto è bene fare una pausa nella nostra ricerca della felicità ed essere semplicemente felici.” (Guillame Apollinaire)

Quale giorno migliore per concedersi una “pausa”, se non in questa giornata?

Oggi 20 marzo, infatti, si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Felicità.

E non parliamo di mere di strategie di marketing, o di una stramba idea voluta da chicchessia, ma di una giornata volutamente istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 28 giugno 2012.

Perché celebrare la giornata internazionale della felicità?

L’Assemblea dell’ONU è consapevole, tra le molte cose, di come “la ricerca della felicità sia uno scopo fondamentale dell’umanità”.

Sì, avete capito bene: uno scopo che ognuno di noi ha il diritto di perseguire.

Certamente il periodo storico che stiamo vivendo non ci aiuta in questo arduo compito! Anzi, sembra proprio remarci contro.

Ma attenzione, sono certa che abbiamo imparato a gioire delle piccole cose e ad apprezzare quelle che prima davamo per scontate, come uscire per una semplice passeggiata, o incontrare un amico al bar per un caffè.

E se questa giornata ci aiutasse a riflettere su come, anche nelle piccole cose e nei gesti quotidiani, siamo ancora capaci di trovare lì la nostra piccola o grande felicità?

Leultime.info è gestito e scritto prevalentemente da Salvatore Capolupo