Come aprire una serratura bloccata

Come aprire una serratura bloccata

Come aprire una serratura bloccata

Prima o poi capita a tutti: la serratura bloccata è una delle spiacevoli situazioni dove non ci si vorrebbe mai trovare nella vita, ma quasi inevitabilmente arriva il giorno in cui succede, e magari proprio nel momento in cui si è di corsa e non si ha il tempo materiale per fermarsi e cercare di risolvere la situazione. Non c’è un solo motivo per il quale la serratura si può bloccare, magari qualcuno ha lasciato la chiave dentro alla serratura dall’altro lato della porta, la chiave si è un po’ usurata, oppure ancora si è spezzata mentre girava per aprire. Tutti eventi poco fortunati, ma che necessitano di una soluzione tempestiva: la riapertura della serratura rimasta bloccata.

Alcune volte potrebbe trattarsi di una piccolezza, e pertanto è possibile che possa essere risolta nel giro di poco e senza l’aiuto di una mano esperta, mentre altre situazioni un po’ più complicate non saranno possibili da risolvere solamente con olio di gomito: in questi casi la chiamata di un tecnico sarà necessaria per evitare di causare altri danni alla serratura, che potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione e danneggiare ancora di più l’infisso o la chiave.

Cosa non fare

Quando al primo tentativo la chiave non gira all’interno della serratura, la cosa che viene più naturale da fare è riprovare e forzare la mano: in molti casi questo gesto porta alla rottura delle chiavi all’interno della serratura, peggiorando ancora di più la situazione. Anche prendere a spallate la porta, che secondo un’immagine comune dovrebbe funzionare, nella maggior parte dei casi non serve a nulla (soprattutto se la porta è blindata!).

Ti potrebbe interessare:   10 luoghi da non perdere vicino Tropea

Usare un lubrificante

Una soluzione che vale la pena provare anche da soli, è quella di comprare uno spray disincrostante o lubrificante, ed applicarlo il più possibile dentro la serratura: se il problema è dato dall’usura delle chiavi o dall’infiltrazione di sporco all’interno della serratura allora la situazione potrebbe risolversi, da ricordare comunque che la chiave reinserita va girata con molta attenzione. Nel caso invece la serratura sia bloccata perché vi è una chiave inserita dall’altra parte della porta, oppure una parte di chiave è rimasta bloccata, allora vi è la necessità di chiamare un servizio che si occupi di apertura porte. A Roma, ad esempio, è possibile contattare AperturaPorteRoma.com, che mette a disposizione questo servizio 24 ore su 24 per la comodità di tutti.

Questo inconveniente che può capitare a chiunque, molto spesso manda in crisi la persona che si trova chiusa fuori casa. La prima cosa da ricordare è che non serve a nulla andare nel panico, in questo modo si rischierà solamente di non vedere le cose in modo lucido e quindi non saper procedere con calma e con le idee chiare. Se dopo qualche tentativo così detto fai-da-te la soluzione non dovesse sbloccarsi, allora la parola d’ordine da adottare sarà: assolutamente no panico! Da tenere sempre a mente, che una volta che i tentativi di aprire la serratura da soli sono falliti, la migliore opzione è quella di chiamare un bravo tecnico o un fabbro che nel giro di poco potrà raggiungervi per vedere la situazione con i propri occhi. Nel giro di qualche decina di minuti (parliamo massimo di un’ora, un’ora e mezza), avrà individuato la soluzione ed avrà eliminato il problema, a quel punto la serratura di casa o dell’ufficio potrà dichiararsi finalmente aperta e di nuovo funzionante.

Ti potrebbe interessare:   Come riparare il nastro di una VHS

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *