Migliori app per guadagnare giocando

Ci sono delle app che ti pagano per usarle? Ma è proprio così? Abbiamo voluto vederci chiaro, ed abbiamo testato decine di app del genere: dopo qualche mese dal nostro primo test (risalente al 19 agosto 2020), in cui abbiamo giocherellato con queste app a tempo perso, possiamo trarre un po’ di conclusioni in merito.

Come funzionano le app con cui si viene pagati

Queste app, in parole povere, ti pagano per il tempo che dedichi ad utilizzarle, il più delle volte facendoti vedere banner pubblicitari di vario genere. In alcuni casi, si potrebbe trattare di semplici truffe “mascherate”, soprattutto se le app non sono state scaricate dagli store ufficiali (Google Play e Apple Store, a seconda che uno usi un telefono o smartphone con Android oppure un iPhone / iPad con iOS): per cui fate sempre attenzione a quello che installate, perchè le app che vi suggeriamo qui sono state da noi verificate prima di parlarne, e potrebbero contenere (e quasi certamente, direi, contengono) pubblicità di ulteriori app simili.

La strategia comunicativa è sempre la stessa: installi una qualsiasi di queste app, inizi a giocare (i giochi sono molto semplici ed immediati), ed in media ogni 30 secondi appare una pubblicità di app simili. Pubblicità che ti invita a scaricare altre app dello stesso tipo (sempre giochini molto elementari in cui, almeno in apparenza, si vincono soldi), e così via insomma, auto-alimentando un vero e proprio circolo di illusioni.

Tra l’altro i pagamento non avvengono come descritto da alcune delle pubblicità in questione, che mostrano soldi arrivare su payPal in tempo reale mentre si gioca, ma sono invece vincolate al raggiungimento di una cifra minima o payout, che in genere è pari a 100€ o 100$ a seconda dei casi.

Come avviene il pagamento (in teoria)

Prima di procedere oltre, chiariamo subito un punto importante: sì, queste app dovrebbero pagare sul serio, anche se non pagano chissà quanti soldi e le pubblicità che fanno sono, a nostro avviso, esagerate ed al limite dell’ingannevoli. Come dicevamo prima c’è il problema di raggiungere il payout e non è facile, come vedremo, arrivarci. Ma poi quanto si guadagna? In genere qualche decina di euro alla volta, ma sono piccoli “premi” per aver avuto la pazienza di stare dietro a queste app, alla fine, e non si tratta nemmeno di veri e propri guadagni online o tantomeno di un lavoro vero e proprio. Il cambio valuta peraltro fa sembrare di più i soldi, in alcuni casi: se ad esempio un’app vi dovesse pagare 100 dollari, sarebbero meno di 100€ anche al netto delle trattenute di commissioni che PayPal si tiene in automatico su questo tipo di transazioni (e che paga chi riceve, di solito).

In genere, dunque, questo tipo di app per guadagnare pagano in due modi:

App per guadagnare soldi veri testate per voi

Lucky Money

Questa è l’app che abbiamo testato per più tempo: si tratta di una serie di giochi che sono sostanzialmente dei gratta e vinci virtuali, poi c’è il classico gioco dell’estrazione del lotto e via dicendo. Si vincono due cose: buoni Amazon (che pero’ sono cifre davvero ridicole, un paio di dollari alla volta, per intenderci) e soldi sull’account Paypal, che dovrete collegare all’app.All’inizio promette bene: il tuo conto aumenta quasi a vista d’occhio, prima 10, poi 20, poi 35$, ma superata la soglia degli 80$ diventa straziante: vinci con un gratta e vinci su quattro, in media, ed il più delle volte vinci buoni amazon (che pero’richiedono punteggi altissimi per appena 1 o due dollari di buoni, non vale manco la pena secondo noi). Quelle poche volte che il montepremi del gratta e vinci è in dollari, ne vinci pochi centesimi alla volta. Questo sembra realizzato abbastanza ad arte per incrementare il tasso di abbandono delgioco, mentre nel frattempo l’app guadagna quasi certamente dalle impressioni (il non dico che non sia lecito, non sta a me giudicarlo – ma certo non è il massimo della correttezza).

L’app ad ogni modo vi dovrebbe fruttare circa 90€, al netto di trattenute PayPal e del cambio valuta dollari euro al momento della riscossione.

SCARICA APP

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper