Un giovane di nome Willard cerca uno sfogo alle proprie frustrazioni ammaestrando un piccolo esercito di topi che poi utilizza per una serie di vendette contro il suo odiato principale. Un giorno quest’ultimo uccide uno dei topi al quale il giovane era più affezionato. Willard gli scatena addosso il suo piccolo esercito e il poveraccio, terrorizzato, si getta dalla finestra. Ormai soddisfatto, il giovane fa poi in modo che tutti i suoi temibili roditori affoghino. Centinaia di altri topi vendicheranno però i loro compagni facendo fare a Willard una terribile fine.

“Willard e i topi” è un film del 2002 diretto da Glen Morgan, basato sul romanzo “Willard” di Stephen Gilbert e un remake dell’omonimo film del 1971. È una pellicola che fonde elementi horror, dramma e thriller psicologico per raccontare la storia di un giovane uomo emarginato che sviluppa un rapporto singolare con i topi, portandolo a compiere atti oscuri e spaventosi.

Genere: Horror,Fantascienza

Ti potrebbero interessare:  Film in TV di oggi mar 01 ago 2023

Questo film è uscito nelle sale il 30-07-1971 con il titolo originale: Willard.

Valutazione IMDB: 6.1 su 94 valutazioni espresse dal pubblico.

Cast:

  • Crispin Glover interpreta il protagonista, Willard Stiles, un uomo introverso, impacciato e isolato, che sviluppa un legame emotivo con i topi.
  • R. Lee Ermey interpreta il crudele e dispotico capo di Willard, Frank Martin, il quale lo sfrutta senza pietà.
  • Laura Harring interpreta Cathryn, una collega di lavoro di Willard di cui egli si innamora.
  • Jackie Burroughs interpreta Joan Stiles, la madre di Willard, che ha lasciato in eredità al figlio la gestione dell’azienda di famiglia.
  • Kim McKamy è la voce di Socrates, uno dei topi addestrati da Willard.
Ti potrebbero interessare:  Film in TV di oggi gio 06 apr 2023

Regia e produzione: La regia di Glen Morgan è abile nel creare un’atmosfera cupa e angosciante, rendendo il film una parabola sui sentimenti di emarginazione e desiderio di vendetta. La produzione è curata e le scene coinvolgono il pubblico grazie all’uso intelligente degli effetti speciali e di un montaggio suggestivo.

Critica: “Willard e i topi” ha ricevuto critiche miste, ma è stato generalmente apprezzato per la performance eccentrica e convincente di Crispin Glover nella parte di Willard. La sua interpretazione riesce a far provare al pubblico empatia per un personaggio disturbato, rendendo l’esperienza coinvolgente.

Tuttavia, il film è stato anche criticato per alcuni difetti nella trama e per alcuni elementi prevedibili nella sua narrazione. Alcuni hanno trovato difficile entrare completamente nell’universo dei topi come creature spaventose e inquietanti, sentendosi a volte distanti dalla storia principale.

Di leultime.info

Leultime.info è un blog collaborativo che ispira armonia. Sul nostro blog, promuoviamo un approccio sostanziale alla comunicazione, incoraggiando a condividere opinioni in modo costruttivo e rispettoso. Gli articoli non riflettono necessariamente la visione del proprietario del progetto.

Licenza Creative Commons I contenuti di questo blog sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.