Allenatore Inter: chi sarà il prossimo?

La strada sembra segnata, e da molti giorni si parla con insistenza di Massimiliano Allegri come sostituto di Antonio Conte alla guida dell’Inter. La delusione per la sconfitta in finale di Europa League, nonostante una squadra visibilmente in crescita, infatti, ha colpito duramente l’umore del’allenatore salentino, che avrebbe ancora formalmente altri due anni di contratto.

Ma si sa, nel calcio le cose si rivelano spesso più complicate di quanto non siano sulla carta: così il candidato per la successione potrebbe essere un altro ex juventino come Massimiliano Allegri. Un allenatore che finirebbe per valorizzare giocatori poco considerati da Conte come ad esempio Eriksen, nella speranza che una ennesima ventata di aria fresca possa aiutare l’Inter a tornare a vincere qualcosa (non succede dal 2011, anno della coppa Italia vinta con Leonardo).

La separazione di Conte dall’Inter sembra non convenire a nessuno, se non ai diretti avversari degli interisti, che quindi si ritrovano con l’ennesima gatta da pelare. Al tempo stesso, non c’è dubbio che un secondo candidato che potrebbe seriamente sostituire conte è Mauricio Pochettino, un altro allenatore associato spesso ad uno dei rimpianti di sempre dell’Inter quale, per intenderci, il Josè Mourinho del Triplete 2010.

Tra oggi e venerdì si dovrebbe sapere, ad ogni modo, la decisione dell’Inter e di Conte, presumibilmente di comune accordo e senza strappi, considerando che l’Inter ha già un altro allenatore da pagare come Spalletti, e diventerebbero tre allenatori da pagare in tutto. Una mossa che, a ben vedere, potrebbe non convenire davvero a nessuno, mentre Conte potrebbe aspettando un altro anno seriamente rifarsi e vincere finalmente qualcosa.

Foto di copertina di Clément Bucco-Lechat, tratta da Wikipedia: https://it.m.wikipedia.org/wiki/File:20150616_-_Portugal_-_Italie_-_Gen%C3%A8ve_-_Antonio_Conte.jpg, Licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper