Forum hacker: cosa sono e dove trovarli

Quando si parla di forum di hacker si fa questo discorso alla ricerca di dati sottratti, presi dalla preoccupazione che qualcosa possa essere andata storto oppure che i nostri dati siano in vendita nel dark web. Ma come fare in questi casi a verificare che le cose siano davvero a posto oppure no? La condizione necessaria per farlo è quella di verificare all’interno del dark web che non ci siano dati che ci riguardano, in modo da poter stare tranquilli su questo tema.

Attenzione, pero’: questi forum sono, a volte, sia di natura legale che di natura illegale, e in ogni caso devono essere consultati con grande attenzione, seguendo un po’ di regole generali per l’uso che vi elenchiamo di seguito. Prima di tutto, bisogna registrarsi con un indirizzo email che non sia il proprio e non è consigliabile usare il proprio nome reale, bensì un nickname. Un altro suggerimento è quello di fare uso di un servizio VPN per cambiare il proprio indirizzo IP. Se qualche utente di questo forum vi dovesse contattare, inoltre, il suggerimento è quello di diffidare da richieste specifiche, ignorare richieste sospette ed evitare tassativamente di mandare nostri dati personali mediante chat e forum, anche se sembra che sia necessario o utile farlo. Massima attenzione, sempre!

Suggeriamo l’uso e la consultazione di questi portali, che appartengono al mondo del dark web per cui non sono indicizzati su Google, soltanto ad utenti esperti o comunque consapevoli dei rischi informatici annessi.

ATTENZIONE- LISTA SOLO PER FINI DI RICERCA E/O DIDATTICA

raidforums.com – uno dei forum più famosi, in cui troverete informazioni anche sugli ultimi hack e leak di dati – CHIUSO
hackforums.net altro forum storico del settore, molto consultato
evilzone.org
vdkraqdnx2nlpt5v.onion – funziona solo con TOR

Fate attenzione al fatto che questi servizi potrebbero non essere etici o rispettosi della vostra o della privacy altrui, fermo restando le raccomandazioni imprescindibili di cui vi abbiamo parlato in precedenza in questo articolo. Se avete il dubbio di essere stati hackerati c’è un modo semplice, più semplice dell’andare in questi forum, che vi descriviamo di seguito.

Parlando di servizi un po’ più di uso comune, se vogliamo, se avete il dubbio che il vostro indirizzo email o numero di cellulare siano stati hackerati cercateli nel sito gratuito di Troy Hunt, HaveIBeenPwned: all’interno di questo sito verificherete se l’indirizzo o il numero sono stati violati, e nel caso in cui vengano segnalati in rosso come tali dovrete:

  • cambiare la password dell’account violato;
  • attivare l’autenticazione a due fattori sull’account in questione.

Photo by Luther.M.E. Bottrill on Unsplash