Agorà

8 Marzo: giornata Internazionale della donna

8 Marzo. Questa settimana inizia con una delle feste che maggiormente suscitano polemiche e controversie: oggi infatti si celebra la festa della donna. Questa giornata, che piaccia o meno, porta con sé un significato storico, sociale, economico e politico molto profondo.

Purtroppo molto spesso le strategie di marketing che ruotano attorno a questa festa hanno fatto perdere negli anni il focus sul suo reale significato.

Quest’anno inevitabilmente in nessuna piazza d’Italia ci saranno le consuete manifestazioni – come ad esempio quelle che ogni anno organizza nonunadimeno, né tantomeno saranno organizzati eventi in presenza per celebrare questa giornata. Tuttavia, nel mare magnum di iniziative che si terranno online, ne ho scovate un paio che vale la pena segnare.

Ad esempio il Dipartimento per l’informazione e l’editoria, proprio in occasione dell’8 marzo, ha realizzato uno spot tv dal titolo “La prima donna” – già in rotazione sui canali RAI da qualche giorno –  in cui racconta le conquiste femminili attraverso i volti delle donne che hanno aperto una strada nella storia del nostro Paese, e che sono diventate “simbolo” e fonte di ispirazione.

Ecco lo spot completo – “La prima donna”:

Anche la Feltrinelli con “La Storia si può migliorare” omaggia questa giornata proponendo al pubblico una selezione di libri tutta al femminile.

Donne influenti protagoniste della nostra storia contemporanea: un universo al femminile forte e carismatico da cui lasciarsi ispirare.

Clicca qui per scoprire di quali libri si tratta.

Per capire le origini e il perché di questa giornata Rai Cultura presenta un web-doc realizzato appositamente per celebrare l’8 marzo: contenuti unici provenienti dall’archivio della RAI, che ripercorrono la storia della conquista dei diritti civili e politici da parte delle donne.

Dunque oggi più che mai è importante che questa giornata si trasformi in un momento di riflessione soprattutto in seguito ai cambiamenti che stiamo ogni giorno vivendo.

Donne protagoniste dei nostri giorni e nella sfida contro il covid-19: troppi ancora però nel 2021 i nodi da sciogliere ogni giorno, e non solo in questa giornata.

Vedi anche: nonunadimeno, Rai Cultura

Leultime.info è gestito e scritto prevalentemente da Salvatore Capolupo