Sciopero dei taxi del 24 novembre: tutti i dettagli

Oggi l’Italia dei taxi si ferma per protesta, praticamente all’unisono. Si contesta il ddl concorrenza che, secondo la totalità delle sigle sindacali, sfavorirebbe i taxi nel loro complesso, deregolamentando il settore mediante le liberalizzazioni non condivise. Al centro della protesta alcune parti specifiche del decreto, in particolare quelle che riguardano la “promozione della concorrenza, anche in sede di conferimento delle licenze, al fine di stimolare standard qualitativi più elevati“.

Lo sciopero in questione avrà luogo in tutta Italia da oggi alle ore 8 fino a stasera alle 22, e sarà concluso da un corteo previsto a Roma. Foto di Pexels da Pixabay

Redazione

Articolo a cura di LeUltime.info.

Potrebbero interessarti anche...

Seguici sul canale Telegram ufficiale @leultime

Leultime.info è un progetto web Capolooper